• Google+
  • Commenta
22 settembre 2011

Film Festival Turco di Roma

Dal 22 al 25 settembre si svolgerà a Roma, nelle sale della Casa del Cinema di vila Borghese, la prima edizione del Film Festival Turco di Roma. Presidente onorario del festival sarà il regista turco, ormai di adozione italiana, Ferzan Özpetek, diverse volte premiato per il suo contributo al cinema italiano.

Ieri, presso la Casa del Cinema, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del festival, alla quale hanno partecipato, oltre allo stesso Özpetek, Caterina D’Amico, direttrice della casa del Cinema, l’ambasciatore turco in Italia, Hakkı Akil, gli attori turchi Şener Şener e Cem Yilmaz, l’assessore comunale alla cultura del comune di Roma, Dino Gasperini e Ali Pandir repsponsabile della casa automobilistica Lancia (sponsor dela manifestazione) in Turchia.

Nelle giornate del Festiva verranno presentate oltre trenta lungometraggi. non mancheranno cortometraggi e documentari di giovani cineasti.

La D’Amico si è dimostrata entusiasta dell manifestazione e orgoliosa che sia proprio la casa del cinema ad ospitarla.

La cinematografia turca in Italia non è molto conosciuta, anche se spesso quando un film turco approda nelle nostre sale diviene spesso una sorpresa per il pubblico e riesce ad otenere un discreto succeso al botteghino, per questo motivo la D’amico si dimostra fiduciosa sul successo della manifestazione.

Il festival nelle suequattro giornate sarà diviso in diverse sezioni, in quella intitolatata Film dei Maestri verranno proiettate tre opere che hanno riscosso un buon successo di critica anche fuori dai confini nazionali turchi come Bandito, Ferita al Cuore e Il regista dei Film Romantici Indimenticabili tutti diretti da Yavuz Turgul, considerato un grande maestro in patria.

Ci sarà spazio anche per le commedie nella sezione Di cosa ridono i turchi?, all’interno della quale sarà proiettato anche un film direttp da Cem Yilmaz dal titolo Prestigiatore risalente al 2006, lo stesso Yilmaz, vero mattatore della conferenza stampa, ha dichiarato che la bellezza dei festival è anche quella di far vedere film passati, e questa è un’emozione sopratutto per chi li ha diretti e interpretati. Yilmaz ha aggiunto che se un fim è ben fatto rimane sempre vivo e fresco e l’emozione he suscita nel pubblico rimane sempre la stessa anche con il passare delle generazioni.

Come detto il presidente del festival sarà Özpetek, il quale si è detto molto emozionato di poter far vedere i film del suo paese natale nel suo paese d’adozione. Per il regista, impegnato in queste settimane nella preparazione del nuovo film Magnifica presenza, questa manifestazione, che nasce come appuntamento annuale, è una grande opportunità per presentare al pubblico e agli addetti ai lavori le opere di una cinematografia vivace meritevole in certi casi di trovare spazio nella distribuzione italiana.

le giornate del festival saranno anche un momento d’incontro tra la cultura italiana e quella turca perchè i film in programma sono tutti accomunati dalla volontà di superare le divisioni di credo, nazione e lingua per arrivare a parlare del soggetto in comune tra tutte le culture: l’Uomo. un uomo che, pur appartenendo ad un’altra dimensione culturale, di fornte alla macchina da presa si esprime nello stesso linguaggio universale dei sentimenti e delle azioni.

Questo concetto è stato ribadito anche dai due sponenti politici presenti alla conferenza ossia l’ambasciatore turco Hakki Akil e l’assessore Gasperini.

Il festival intende essere, inoltre, un riconoscimento ad un linguaggio, quello del cinema turco che sta crescendo e che si confronta alla pari con le altre realtà già esistenti.

La manifestazione è ad ingresso gratuito, per ulteriori informazioni e per conoscere tutto il programma consultare il sito www.filmfestivalturcodiroma.com

Francesco Tamburrino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy