• Google+
  • Commenta
6 ottobre 2011

‘Figli’: laboratorio teatrale al Mercadante

Da giovedì 6 a sabato 15 ottobre 2011 presso il Teatro Mercadante di Napoli in coproduzione con Teatro Stabile di Napoli, ci sarà il laboratorio teatrale a cura di Davide Iodice dal titolo “Figli”. Il tutto è organizzato e promosso dal Napoli Teatro Festival Italia.

Un titolo, quella della rappresentazione teatrale, per nulla preso a caso.

Con questo lavoro, infatti, si vuole evidenziare l’importanza del continuo dialogo che deve esserci tra genitori e figli.

Un dialogo che attraversa le generazioni.

Gli attori della compagnia di Davide Iodice, infatti si cimentano in un ideale faccia a faccia con i loro genitori.

Le figure genitoriali, vengono raffigurate, in maniera semplice e paterna; dal loro dialogo si evincono infatti le numerose angosce e paure che gli stessi gentiro possono avere nel crescere dei figli di qualsiasi età.

Questa sorta di confronto serrato è tramutato in progetto di laboratorio e che vedrà la sua formalizzazione scenica l’anno prossimo, realizzando così una sorta di ponte fra l’edizione 2011 e quella 2012 di Napoli Teatro Festival Italia.

Non è certo questo il primo lavoro di Iodice che si incentra su tematiche sociali e, tra le tante compiute nel corso della sua carriera, in ordine di tempo, merita di essere ricordato lo spettacolo messo in scena l’anno scorso ed intitolato “La fabbrica dei sogni”.

Uno spaccato sociale dove si racconta del mondo dei senza tetto, costretti a dormire in dormitori pubblici o più spesso in alloggi di fortuna.

In tutta la mia carriera teatrale” – sostiene Iodice, “ho cercato di sensibilzzare il pubblico su tematiche sempre attuali. Il teatro rappresenta qualcosa di diretto che scuote le menti delle persone“.

Bisogna impegnarsi per rimuovere i problemi che riguardano la collettività se s”i vuole affermare qualsiasi tipo di diritto“.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata