• Google+
  • Commenta
13 ottobre 2011

PIC-NIC LETTERARIO

Pic – nic d’arte ai Mercati di Traiano, tra letture poetiche, arte estemporanea e musica jazzUn vero e proprio Pic–nic ai Mercati di Traiano, con teli, cuscini, bevande e frutta, che coinvolgerà i visitatori nella scenografica area del Giardino delle Milizie, in cui si avvicenderanno poesie, arte e jazz.

La lettura delle poesie è a cura dei Volontari del Servizio Civile Nazionale e con la partecipazione straordinaria del noto doppiatore Tonino Accolla; voce di Jim Carrey, Eddy Murphy, Tom Hanks e tanti altri famosissimi attori.

La lettura di poesie verterà su tematiche quali l’amore, la guerra, il tempo e la joie de vivre e sarà accompagnata da un’estemporanea d’arte realizzata da ragazzi dell’Accademia di Belle Arti, che lavoreranno ispirati dai contenuti affrontati nel corso dell’evento, e da una performance di musica jazz.

Titolo e filo conduttore dell’evento è “Il Frammento. Versi architettonici, resti poetici”.

Quindi un’idea di Frammento, sia poetico che archeologico, ricercando testi di autori moderni che hanno scelto la frammentazione del loro pensiero seguendo una precisa direzione stilistica, prediligendo la suggestione del “Non detto”, e messa a confronto a testi di alcuni autori antichi che si sono conservati solo parzialmente, quindi anche questi considerati come frammenti di un tutto, anche se non per scelta dell’autore.

Ed è il medesimo problema del reperto archeologico, particella di un passato comprensibile solo tramite indizi o dati incompleti.

Credo sia un’iniziativa molto invitante, sia per le modalità in cui è stata elaborata; come un momento di distensione e abbandono all’arte e all’intimità in una dimensione di raccoglimento; sia per il concetto scelto come base di questo incontro, un tema che rappresenta la nostra contemporaneità, la nostra società e il nostro essere come frammento di qualcosa di più grande.

16 Ottobre 2011

Lettura di Poesie “Pic-nic d’Arte ai Mercati di Traiano”

Ore 16.00

La partecipazione allo spettacolo prevede l’acquisto del biglietto di ingresso al museo, secondo tipologia.

Info 060608 (tutti i giorni ore 9.00-21.00)

Giulia Migliola

Google+
© Riproduzione Riservata