• Google+
  • Commenta
12 dicembre 2011

Esame di Stato per Avvocato in Italia: a Salerno si prepara il bunker

Pochi mesi fa l’articolo (da me stessa scritto) attraverso cui Controcampus ha voluto accogliere e raccontare la testimonianza di un giovane aspirante avvocato campano e del trattamento ingiusto ricevuto durante l’esame per l’avvocatura tenutosi l’anno scorso (www.controcampus.it/spip.php?article24389).

Oggi, è impossibile rimanere indifferenti e non raccontare una nuova, alquanto preoccupante, che riguarda la sede dei prossimi esami di Stato in Campania.

Tutto è pronto per gli esami che avranno inizio domani presso l’Università degli Studi di Salerno.
La novità sorprendente e, oserei dire triste, riguarda le misure iper-rigide proposte per la sede dell’esame.

Giusto? Sbagliato? Scandaloso? Esagerato? Sicuramente a tal proposito ci saranno delle ragioni e delle opinioni diverse e contrastanti, ma, le ultime notizie sull’esame parlano addirittura di una probabile installazione di metal detector presso l’Università, misure direttamente chieste dalla Corte di Appello di Salerno!

Questa decisione drastica dovrebbe essere utile, secondo la Corte, a scoraggiare o comunque ad impedire che gli esaminandi possano utilizzare telefoni cellulari connessi ad internet durante l’esame. Da un lato si potrebbe pensare che si stiano ponendo le base per degli esami (e soprattutto per gli esiti degli stessi) meritocratici e che questa sia una “giusta” misura per impedire “scopiazzamenti” on line.

Dall’altra parte, però, nasce anche spontaneo chiedersi se installare ben sei metal detector in una sede d’esame possa effettivamente giovare alla già labile emotività degli esaminandi, preoccupati e in ansia da prestazione.

Questa decisione in realtà fa’ anche amaramente sorridere se si pensa che non si tratta di una casa circondariale, né di un aeroporto ma, di una semplice sede di un esame, per quanto importantissimo. Penso ci sia soprattutto da chiedersi quale immagine, quale opinione media l’Italia tutta potrà maturare su ciò che avviene in provincia di Salerno o cosa la gente penserà riguardo ai precedenti esami a Salerno. E sulla qualità dei potenziali avvocati o già tali operanti e abilitati nel salernitano? Chissà!

La cosa certa ad oggi, è che l’aula di svolgimento sarà l’Aula Stecca ma, al momento, ancora non si ha certezza se la richiesta della Corte d’Appello sarà per davvero ottemperata. Insomma, un bell’effetto sorpresa per i nostri aspiranti avvocati campani!

Volendo guardare il bicchiere mezzo pieno, magari, questo effettivamente impedirà che tanti, per il solo possesso di un cellulare non consegnato e magari non consultato, possano essere espulsi, come già è capitato nelle precedenti “edizioni” del concorso.

La cosa che resta da augurarci oggi e che quello che ormai è diventato il “caso” degli esami di Stato su scala nazionale dia i suoi frutti e che quest’anno ad abilitarsi siano in tanti, dato che l’anno scorso si verificò una vera e propria strage: solo il 17% promosso!

Speriamo, dunque, che queste misure rigide siano almeno garanti di meritocrazia e soprattutto che ci sia “un fare giusto” della Corte di Appello di Catania quest’anno incaricata di correggere i compiti per gli esami salernitani
(martedì elaborazione di un parere di diritto civile; mercoledì parere di diritto penale, giovedì formulazione di un atto giudiziario in una materia a scelta tra civile, penale ed amministrativo).

In bocca al lupo…e che la “legge” sia con voi ragazzi!

Di seguito informazioni circa la CORTE D’APPELLO DI SALERNO
Iª COMMISSIONE (Generalità componenti Funzione)

DI LIETO avv. Andrea
Nato a Minori il 3.1.1963
Ordine di Salerno PRESIDENTE

GIGLIO COBUZIO dott.ssa Paola
Nata a Vico Equense il 4.1.1971
Magistrato ordinario che ha conseguito la II valutazione di professionalità
Tribunale di Salerno COMPONENTE TITOLARE

MARRONE dott. Nicola
Nato a Cicciano il 5.11.1961
Magistrato ordinario che ha conseguito la II valutazione di professionalità
Tribunale di Vallo della Lucania COMPONENTE TITOLARE

FEOLA avv. Marcello
Nato a Santa Caterina dello Ionio il 22.1.1944
Ordine di Salerno COMPONENTE TITOLARE

D’ANTONIO prof. Virgilio
Nato a Salerno il 13.3.1980
Professore associato
Università degli Studi di Salerno
Facoltà di Lettere e Filosofia COMPONENTE TITOLARE

STRIANESE avv. Giuseppe
Nato a Salerno il 23.3.1959
Ordine di Nocera Inferiore VICE PRESIDENTE

MAINENTI dott.ssa Marina
Nata a Salerno il 21.5.1969
Magistrato ordinario che ha conseguito la III valutazione di professionalità
Tribunale di Salerno COMPONENTE SUPPLENTE

PERROTTA dott. Ubaldo
Nato a Salerno il 7.10.1969
Magistrato ordinario che conseguito la III valutazione di professionalità
Tribunale di Salerno COMPONENTE SUPPLENTE

BASCO avv. Lucio
Nato a Nocera Inferiore il 24.2.1966
Ordine di Salerno COMPONENTE SUPPLENTE

ZAMBRANO prof.ssa VirginiaNata a Roccapiemonte il 18.7.1960
Professore ordinario
Università degli Studi di Salerno
Facoltà di Giurisprudenza COMPONENTE SUPPLENTE

Pasqualina Scalea

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy