• Google+
  • Commenta
28 dicembre 2011

Il cinema in 3 News

La prima notizia anticipa che Roma celebra Alberto Sordi con film, mostre ed eventi culturali
Per il 2013 sono previste nella capitale italiana retrospettive e iniziative culturali in onore del celebre artista.

Roma non vuole dimenticare Alberto Sordi. Il sindaco Gianni Alemanno ha, infatti, promesso che, insieme alla Fondazione Sordi e ad altre istituzioni, per il 2013 sono previste una grande mostra, una retrospettiva di film e un libro in onore del celebre artista e a dieci anni dalla sua morte.

Il tutto all’insegna della cultura, tanto da dare vita a Storia di un italiano, serie televisiva che verrà portata nelle scuole per ripercorre gli avvenimenti salienti del dopoguerra attraverso le immagini delle pellicole di Sordi. Un programma complesso che ha già visto porre ieri la prima pietra, quando sono state aperte per la prima volta al pubblico le porte della casa di piazza Numa Pompilio, dove Alberto Sordi ha trascorso quasi tutta la sua vita.

Presente all’inaugurazione c’era una commossa Aurelia (95 anni), sorella dell’attore, che ha partecipato attivamente alla riuscita di questa iniziativa.

La seconda notizia riguarda un risultato che non lascia dubbi.
Sherlock Holmes: Gioco di ombre ha davvero infervorato gli animi dei lettori di Best Movie, che lo hanno promosso a pieni voti con il 95% delle preferenze nel nostro sondaggio della settimana, dedicato alle release del weekend.

Sono stati accolti bene anche lo spin-off animato in 3D Il gatto con gli stivali (74%) e il thriller politico con George Clooney e Ryan Gosling, Le idi di marzo (64%).

Non altrettanto buoni i risultati del cinepanettone di De Sica, Vacanze di Natale a Cortina e del nuovo film di Leonardo Pieraccioni, Finalmente la felicità. Un riscontro che riflette anche l’andamento ai botteghini degli ultimi due weekend.

Infine, terza news:
Se alcuni di voi non conoscevano Patty Jenkis (Monster), molto probabilmente non avrete mai sentito neanche nominare Alan Taylor. Ma sarà lui a sostituire Jenkis al timone della regia di Thor 2, sequel sulle avventure del dio del tuono interpretato ancora una volta dal possente Chris Hemsworth. Al suo esordio sul grande schermo, Alan Taylor ha diretto diversi episodi di celebri serial tv come Game of Thrones, Mad Men, I Soprano, Sex and the City e una puntata di The Playboy Club, Boardwalk Empire e Lost.

Il regista prenderà così il posto di Patty Jenkis, la cui uscita improvvisa di poche settimane fa sembra aver fatto arrabbiare non poco la co-protagonista Natalie Portman, che però sembra essere stata costretta ad accettare a malincuore la scelta dei Marvel Studios a causa del suo contratto a prova di bomba.

In questo sequel le avventure del dio del tuono si spingeranno ai confini dell’universo, dove intraprenderà un viaggio tra i Nove Mondi, di cui fa parte anche il nostro pianeta. A questo punto la lavorazione del cinecomic potrebbe iniziare nelle prossime settimane, visto che la data di uscita statunitense di Thor 2 è fissata per il 15 novembre 2013.

M.R.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy