• Google+
  • Commenta
22 dicembre 2011

“Parole al potere” a Perugia

Secondo appuntamento del programma “Italy 2011”

“PAROLE AL POTERE”: PEDULLÁ ANALIZZA
I DISCORSI DEI POLITICI ITALIANI

L’evento è in programma a Palazzo Gallenga mercoledì 21 dicembre, alle ore 16:00.

Come si caratterizza l’Italia della comunicazione politica nei decenni che vanno dall’Unità alla fine della Prima Repubblica? E come è cambiato il modo di parlare della nostra classe dirigente dal conte di Cavour a Silvio Berlusconi?

L’Università per Stranieri di Perugia ha ‘girato’ queste domande a Gabriele Pedullà, giornalista, saggista e docente presso l’Università Roma Tre, esperto di comunicazione e letteratura, il quale, nell’ambito del programma “Italy 2011” dedicato al patrimonio culturale italiano, sarà presente a Palazzo Gallenga per dare e provocare risposte sul tema.

E’ da poco uscito, infatti, un suo saggio dal titolo: “Parole al potere. Discorsi di politici italiani” (BUR Biblioteca Rizzoli) in cui lo studioso antologizza i sessanta discorsi più significativi pronunciati dai nostri politici tra il l86l e il 1994 e ripercorre un secolo e mezzo di storia unitaria attraverso i duelli oratori che l’hanno contrassegnata.

Insieme a lui interverranno Floriana Calitti, Emidio Diodato e Giovanni Paciullo, docenti presso la Stranieri. L’appuntamento è per mercoledì 21 dicembre, alle ore 16:00, nella Sala Goldoniana di Palazzo Gallenga, sede dell’Ateneo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy