• Google+
  • Commenta
12 dicembre 2011

“Visioni e Sinfonie del Nuovo Mondo” dall’editoria cinquecentesca a Dvořák

Il prossimo 13 dicembre, alle ore 19, presso il Teatro “A. Rendano” di Cosenza, verrà inaugurato l’Anno Accademico 2011/2012 del Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio”.

L’apertura delle attività didattiche sarà legata ai temi delle “Visioni del Nuovo Mondo”, del viaggio e delle scoperte che rappresenteranno la connessione attraverso cui verrà presentata l’iniziativa “La musica per l’integrazione” posta in essere grazie alla collaborazione del Conservatorio con la sede regionale della RAI, l’Ufficio Migrantes Diocesano, l’Unicef e l’Università della Calabria.

Introdotto dai saluti del Presidente del Conservatorio Roberto Guarasci e dalla Direttrice Antonella Calvelli, l’incontro comprenderà un’importante Lectio Magistralis del Prof. Giorgio Montecchi (Dipartimento di Scienze della Storia e della Documentazione Storica, Università degli Studi di Milano) al termine della quale l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio, diretta dal M° Donato Sivo, eseguirà la Sinfonia in mi minore op. 95, di Antonín Dvořák (1841-1904), conosciuta anche come la Sinfonia “dal Nuovo Mondo”.

Come spiega la Direttrice Calvelli: «è la prima volta che invitiamo il Prof. Montecchi e riteniamo di estremo interesse la sua prolusione attinente al filo conduttore della serata e dedicata alle visioni del Nuovo Mondo nell’editoria del Cinquecento»

Google+
© Riproduzione Riservata