• Google+
  • Commenta
9 gennaio 2012

Al Teatro Vascello va in scena Due madri

Lunedì 9 gennaio, al Teatro Vascello di Roma andrà in scena Due madri, dramma in forma di concerto per soprano, voce, coro ed orchestra da camera.

Le musiche sono di Maurizio Gabrieli, composte su libretto di Antonio Ferrara.

Con la partecipazione straordinaria di Manuela Kustermann, nelle vesti di Arina, lo spettacolo mette al centro della storia due donne unite da uno stesso tragico destino: la perdita violenta delle due uniche figlie.

Una delle due, sconfitta dal dolore e dalla cieca ansia di vendetta, vive, schiava dell’odio e del suo senso di colpa, provocando rovina e lutto a chi considera responsabili della sua tragedia.

Nell’altra, la disperazione e l’amore per la figlia persa, prevalendo sull’istinto alla ritorsione, la conducono ad una scelta che le dona una sofferenza serena nel ricordo e nella contemplazione della visione della figlia.

Un dolore comune dunque, affrontato in due differenti maniere.

L’opera si costruisce secondo il modello della tragedia greca, con protagonista, antagonista e coro, che qui rappresenta le giovani vittime della violenza, con uno stile di grande impatto emotivo che scava con coraggio e senza pregiudizi nel dolore delle due donne.

L’appuntamento è fissato per le ore 21.00, il prezzo intero del biglietto è di 25.00 euro.

Per informazioni, contattate il teatro all’indirizzo e-mail botteghino@teatrovascello.it, oppure chiamate lo 06 5881021 – 06 5898031.

Margherita Teodori

Google+
© Riproduzione Riservata