• Google+
  • Commenta
11 gennaio 2012

FABRIZIO CAMMARATA & THE SECOND GRACE ospiti di Wi-Fi Art

DOMENICA 15 GENNAIO

Wi-Fi Art
presenta
RIFLESSIONI DI UNO ZAINO
Evento Sul Viaggio

Live
FABRIZIO CAMMARATA & THE SECOND GRACE
+ Alessandro Costantini

dalle 19:00
ingresso libero / ingresso up to you per i concerti

@ CIRCOLO DEGLI ARTISTI
Via Casilina Vecchia 42 – Roma
06 70305684; info@circoloartisti.it

Aperitivo letterario di metri e chilometri irreali, confini e limiti disomogenei, mete e traguardi fantastici.
Racconti e poesie: Alice Ciangottini e Andrea Terenzi
Djset: Massimo Analogic Rome

collettiva di artisti sul tema del viaggio:
ALBERTO CONDOTTA – DANILO GARCIA DI MEO – FABIANA PUGLISI – ARIANNA
FIORE – CLAUDIO DELICATO – MASSIMO VITA – ANNAROBERTA RAVALLESE
TOMMASO DEL CROCE – ALESSIA GALLINA – ALTEA NORI
FRANCESCO PALAZZO – DOMENICO ROMEO – GEORGIA ABATE – ELIANA

FABRIZIO CAMMARATA & THE SECOND GRACE

Dopo la pubblicazione del bellissimo album ‘Rooms’ riprende il tour di Fabrizio Cammarata & The Second Grace, tra le rivelazioni della scena indie rock italiana.
Fabrizio Cammarata è un cantautore, proveniente da Palermo, Sicilia. La principale fonte di ispirazione di Fabrizio è la sua città natale, ma c’è anche Cuba e il Nord Africa nelle sue canzoni, insieme a Bob Dylan, Fabrizio De André e Nick Drake.
È possibile sentire l’eco della ninna nanne sudafricane di Miriam Makeba, e canzoni in cui un trés cubano è inaspettatamente in armonia con tabla indiane, percussioni ritmiche, basso elettrico e chitarra.
Il secondo album “Rooms” è stato pubblicato il 14 Ottobre 2011 in Germania attraverso Panmondial / GrooveAttack e l’11 novembre in Italia attraverso ViaAudio / Venus. L’album è stato registrato e mixato tra la Sicilia, New York, Portland OR e Tucson AZ. È stato prodotto da JD Foster (Calexico, Marc Ribot, Richmond Fontaine) con le collaborazioni di Joey Burns dei Calexico e Jairo Zavala (Calexico, DePedro), e masterizzato a Colonia, Germania da H. Jaeckl. In Italia Fabrizio Cammarata è noto nella scena musicale e ha ottenuto premi, ottime recensioni, MTV e rotazioni radiofoniche nazionali. Anche l’ultimo album “Rooms” gode di ottime critiche e il primo singolo è entrato subito nella playlist di Radio2.
Fabrizio ha tenuto numerosi concerti in Europa, Stati Uniti, Canada, Messico, Italia e aperture di artisti del Calibro di Devendra Banhart, Iron & Wine, Gang of Four, The Devastations, Depedro, Carmen Consoli e Ely Guerra mostrando una riuscita trasposizione dei colori e dei toni dell’album sul palco.

VENERDI’ DI REPUBBLICA
“folk pop ben suonato…rimanda ai tempi andati, la voce di Cammarata è buona.” LUCA VALTORTA

RUMORE
“Canzoni come mantra melodici….La forma impeccabile si coniuga con un fuoco espressivo vocale di rara fattura.Strappa ad unghiate al cuore delle sue canzoni in un emotivo crescendo finale che lascia senza fiato.” ESTER APA

XL
“Con il disco d’esordio The Second Grace, Cammarata aveva subito messo in chiaro il suo progetto: da Palermo era possibile guardare al nu‐folk americano senza timori reverenziali… l’essenzialità e la liricità mettono insieme la “solitudine bambina” di Alda Merini e l’inconsolabile tristezza di Nick Drake.” MICHELE CHISENA

MUCCHIO
“..un ottimo album, testimonianza di qualità compositive, doti interpretative e buon gusto tutt’altro che comuni…dieci episodi nessuno dei quali può dirsi meno che (molto) bello.” FEDERICO GUGLIELMI

BUSCADERO
“Un disco che tra i lettori del Busca dovrebbe trovare svariati ammiratori. Non fatevelo scappare.” LINO BRUNETTI

JAM
“Folk rarefatto e raffinato, cantanto in inglese e impreziosito da complesse sfumature strumentali.” ELISA ORLANDOTTI

ALESSANDRO COSTANTINI

Alessandro Costantini è un pianista compositore.
Scrive musica di difficile inserimento nei canoni di classificazione, ma di un notevole impatto emotivo.

Dopo una intensa carriera come pianista interprete dei classici, si dedica alla composizione suscitando l’ammirazione dei critici che scrivono di lui:
“ Ci sono musiche che raccontano emozioni più di mille parole…….il suo è un pianismo colto e raffinato che sorprende per originalità e gusto….” (Francesco Castellini – Il Giornale dell’Umbria)
“Eclettico. Un pianista che rompe gli schemi e soddisfa il bisogno di note nuove” (Donatella Miliani – La Nazione)
“Il suo cd “linpha” è molto bello….nel quale la poesia delle note si fonde non solo con la maestria del tocco, ma con l’immaginazione degli accordi e delle armonie, in uno svolgimento fantasioso ed appassionato…..” (Antonio Carlo Ponti – Il Messaggero)

Nel 2003, con il suo brano Dakiwuta è finalista del concorso “DEMO” promosso da Rai Radio1 e condotto da Michael Pergolani e Renato Marengo.
Nel 2004 il suo brano “Il Dizionario” fa parte della colonna sonora del film “Volevo solo dormirle addosso” (Warner Chappel Music Italia) per la regia di Eugenio Cappuccio, in concorso al Festival del Cinema di Venezia.
Sue composizioni sono state utilizzate dal critico cinematografico Mario Sesti nei contenuti extra dei films “Provincia Meccania” di Stefano Mordini, con Stefano Accorsi e Valentina Cervi, e “Se devo essere sincera” di Davide Ferrario, con Luciana Littizzetto e Neri Marcorè.
E’ autore delle musiche del documentario “Battiti, il respiro del Vesuvio”, per la regia di Maria Totaro, che vince il premio “Napoli Filmfestival” come miglior documentario nel 2005.
Nel 2008 il suo brano “ Numero tre” è stato pubblicato nella compilation americana
“Acoustika” per la 272Records di Los Angeles.
Ha suonato in Germania, Francia, Spagna e Inghilterra.
Nel febbraio 2011 e’ uscito il suo primo lavoro discografico dal titolo “lipnha” (Warner Chappel Music Italia-Halidon). Un lavoro di solo pianoforte con musiche di sua composizione.

http://www.thesecondgrace.com/
http://www.myspace.com/thesecondgrace
http://www.alessandro-costantini.com
http://www.myspace.com/costantinialessandro
http://www.circoloartisti.it
http://www.facebook.com/circolodegliartisti

Google+
© Riproduzione Riservata