• Google+
  • Commenta
12 gennaio 2012

L’arte “Da Vermeer a Kandinsky” in mostra a Rimini

Sarà aperta al pubblico dal 21 Gennaio al 3 Giugno 2012 l’esposizione intitolata “Da Vermeer a Kandinsky. Capolavori dai musei del mondo a Rimini”, promossa da Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e Fondazione San Marino ed organizzata da “Linea D’Ombra” (compresa tra le stesse date, la società cura un’altra esposizione, presso Palazzo Sums a San Marino, intitolata “Da Hopper a Warhol”).

“Linea D’Ombra”, fondata da Marco Goldin nel 1996, ha celebrato lo scorso mese i quindici anni di attività, dunque la mostra è intesa come celebrazione della società, anche da parte delle istituzioni museali europee e nord americane che hanno dato in prestito i dipinti protagonisti della mostra.

La mostra avrà luogo nel quattrocentesco Castel Sismondo, e sarà suddivisa in varie sezioni, in base al periodo storico ed i luoghi di produzione delle opere esposte: si parte dalla pittura a Venezia nel quattrocento e cinquecento per giungere al XX secolo in Europa, senza tralasciare l’età del “siglo de oro” in Spagna, la pittura inglese tra sette e ottocento, l’impressionismo, ed altre ancora.

Colpisce l’ampiezza dell’arco temporale oggetto della mostra e, di conseguenza, la grande varietà di grandi artisti che sarà in esposizione: si fanno i nomi di Tiziano, Carracci, Guercino, Picasso, Velàzquez, Turner, Monet, Manet, El Greco e tanti altri, per un totale di 70 opere.

Negli scorsi anni la città di Rimini ha ospitato importanti mostre d’arte (“Da Rembrandt a Gauguin a Picasso nel 2009 e le mostre su Caravaggio e gli Impressionisti nel 2010) che hanno attirato 340.000 visitatori; 500.000 ne sono
attesi in occasione di quest’ultimo evento.

Pasquale Parisi

Google+
© Riproduzione Riservata