• Google+
  • Commenta
11 marzo 2012

Sapienza e Finmeccanica: patto d’intesa

Domani 12 marzo si terrà un importantissimo incontro all’Università Sapienza di Roma, tra l’Ateneo e la Finmeccanica. Appuntamento alle ore 11 nel palazzo del Rettorato, con protagonisti il Rettore Luigi Frati e il Chief Technology Officer Lorenzo Fiori  per la Finmeccanica e Roberto Baldoni, docente di ingegneria informatica che presenzieranno tutti insieme alla firma di un patto d’intesa tra l’Università e la famosa industria Italiana.

La collaborazione prevede il coinvolgimenti di entrambi i partecipanti allo studio, creazione, sviluppo, approfondimento e sperimentazione di nuove frontiere e attività nel campo Cyber Intelligence e Internet Security.

Vivendo ormai nell’era di Anonymous, famosi hacker definiti da loro stesso “hacktivisti”, del tutto anonimi – che hanno preso di mira i più importanti siti del governo italiano ma non solo, buttando giù e oscurando anche i siti della CIA o dell’FBI – è bene proteggersi e opporre maggiori ostacoli da far incontrare ai pirati informatici. Ecco quindi il perchè di questa intesa – si spera – vincente: un maggiore controllo e studio delle informazioni in rete, cercando di prevenire e magari annullare addirittura possibili attacchi.

Un’ interessante collaborazione in un periodo in cui anche Stato, Regioni e piccoli Comuni (come visto in un altro articolo) tentano di dare una mano alle università, sostenendosi a vicenda e sognando insieme un futuro migliore.

E’ possibile contattare il docente di ingegneria Roberto Baldoni, per maggiori informazioni, al seguente numero:  06 77274014

Google+
© Riproduzione Riservata