• Google+
  • Commenta
17 aprile 2012

Firenze, Alexander Rofé presenta il suo lavoro sulla Bibbia ebraica

Giovedì 19 aprile alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze è in programma la prima presentazione italiana dell’opera “Introduzione alla letteratura della Bibbia ebraica” di Alexander Rofé (ore 15,30 – Sala Comparetti, Piazza Brunelleschi, 3-4).

Si tratta della prima presentazione italiana di un lavoro molto importante dedicato alla nuova critica biblica, frutto dell’insegnamento e della ricerca di Rofé, uno dei più prestigiosi biblisti a livello internazionale, emerito dell’Università Ebraica di Gerusalemme, di origine italiana (nacque a Pisa) ma costretto ad abbandonare il nostro paese in seguito alle leggi razziali.

Alla manifestazione, cui porterà i saluti il preside della facoltà fiorentina di Lettere e filosofia Riccardo Bruscagli,  parteciperanno, oltre all’autore, anche Jean-Louis Ska del Pontificio Istituto Biblico di Roma, direttore della rivista “Biblica”, e Bruno Di Porto, dell’Università di Pisa, che esaminerà la ricezione dell’opera negli ambienti ebraici contemporanei.

L’incontro – organizzato e introdotto da Ida Zatelli, ordinario di Lingua e letteratura ebraica presso l’Ateneo fiorentino – rientra tra le attività di un accordo culturale tra l’Università di Firenze e l’Università Ebraica di Gerusalemme.

Google+
© Riproduzione Riservata