• Google+
  • Commenta
13 aprile 2012

La donna nella letteratura

Giunge alla V edizione il programma di iniziative culturali “Essere e città” promosso dal Comitato Piazza Verdi che, come spiega il prorettore agli studenti Roberto Nicoletti, è per certi versi il campus dell’Ateneo bolognese.

Un’iniziativa che coinvolge l’intera città emiliana. Infatti, oltre all’Università di Bologna, prendono parte al progetto anche il caffè letterario Piccolo bar sublime, il Teatro Comunale e il Quartiere San Vitale.

Il filo rosso dei cinque incontri è  il ruolo della donna nella letteratura. Saranno, infatti, Antigone e Medea le protagoniste del primo incontro che si terrà il 17 aprile, alle 18.00, nel foyer del Teatro Comunale. A raccontare le loro storie di sangue e coraggio sarà il rettore dell’Alma Mater Ivano Dionigi.

All’appuntamento inaugurale seguiranno tre incontri dove le scrittrici bolognesi Francesca Mazzuccato, Licia Gianquinto e Grazia Verasani racconteranno la loro idea di donna nella letteratura. E’ fissato, invece, al 5 giugno l’intervento del politologo e docente dell’Università di Bologna Carlo Galli.

Tutti gli incontri saranno allietati dai musicisti del Conservatorio e del teatro Comunale e sarà proprio la musica a chiudere la manifestazione, il 23 giugno in Montagnola, con un concerto per i senza tetto eseguito dall’Ensamble Concordanze.

Un momento di alta valenza educativa, in cui la cultura esce dall’accademia  e diventa un’occasione di riflessione collettiva e un utile strumento di solidarietà.

 

 

 

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata