• Google+
  • Commenta
8 aprile 2012

Max Payne arriva su iOS e Android

Nonostante i dispositivi portatili di riferimento (cellulari e tablet) si confermino giorno dopo giorno i regni del cosiddetto casual gaming, non mancano tentativi di portare su queste piattaforme prodotti più “impegnati”, sia tramite titoli inediti che con azzeccate trasposizioni di classici.

Rockstar Games, ad esempio, dopo aver rilasciato lo scorso Dicembre una felice trasposizione di GTA III, ha annunciato pochi giorni fa l’imminente uscita di una versione mobile di Max Payne, il secondo videogame realizzato dallo studio finlandese Remedy, che godette di grandissimo successo all’uscita (2001) ed arrivò a vendere oltre sette milioni di copie, oltre ad ottenere un BAFTA e le lodi della critica internazionale.

Max Payne metteva il giocatore nei panni dell’omonimo poliziotto, passato all’antidroga dopo l’assassinio brutale di moglie e figlia da parte di un gruppo di tossici, poi incastrato per un omicidio non commesso e, di conseguenza, in fuga dal passato, dalla criminalità e dalla stessa polizia. Il gioco aveva colpito l’immaginario collettivo per la trama di forte impronta hard-boiled, i riferimenti alla mitologia nordica e la narrazione affidata, anziché a filmati, a tavole da graphic novel accompagnate da un’ottima recitazione.

In termini di gameplay, poi, è impossibile non citare la novità del bullet time,  cioè la possibilità di lanciare il personaggio in mosse evasive in slow-motion che avvicinavano tanti frangenti dell’azione a quanto da poco si era visto al cinema con The Matrix (ma lo sviluppo del gioco era iniziato prima dell’uscita del film): la soluzione sarebbe poi stata, con differenti denominazioni, copiatissima negli anni a venire.

La nuova versione del videogame promette di essere un fedele rifacimento dell’originale, ma con un completo restyling in alta definizione e controlli ottimizzati per il touchscreen: la versione per iOS sarà disponibile a partire dal 12 Aprile, e compatibile con iPhone 3GS e 4S, iPod touch 4 e tutti gli iPad; un po’ più tardi la versione per dispositivi Android, prevista per il 26 Aprile. Se, dunque, non avete mai vissuto le avventure di Max, o se siete alla ricerca di un metodo per lenire l’attesa per metà Maggio (quando sarà finalmente nei negozi Max Payne 3), tenete tablet e cellulari pronti, ne varrà la pena.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy