• Google+
  • Commenta
18 aprile 2012

Presentazione del volume: “La Repubblica delle Lettere, il Settecento italiano e la Scuola del secolo XXI”

Udine, 18 aprile 2012“La Repubblica delle Lettere, il Settecento italiano e la Scuola del secolo XXI” è il titolo del volume, curato da Andrea Battistini, Claudio Griggio e Renzo Rabboni (Fabrizio Serra editore, Pisa-Roma, 2011) che Renzo Cremante, docente di Letteratura italiana all’Università di Pavia, presenterà giovedì 19 aprile alle 15 nella sala Gusmani di palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine. Interverranno Arnaldo Bruni, direttore della collana Biblioteca di «Seicento & Settecento», e l’editore Fabrizio Serra.

 Il libro raccoglie gli atti del congresso internazionale promosso nell’aprile 2010 dall’Università di Udine che ha riunito nel capoluogo friulano una quarantina tra i maggiori specialisti della letteratura italiana del Settecento, provenienti da Atenei nazionali ed europei. Il congresso è stato organizzato dalla Scuola di specializzazione per l’insegnamento nella scuola superiore (ex Ssis) dell’Ateneo con la collaborazione scientifica del prestigioso Collège de France, istituto parigino di ricerca di alta eccellenza in cui opera il centro “La Repubblica delle Lettere” fondato da Marc Fumaroli e diretto da Antoine Compagnon, e con il sostegno di Regione Fvg, Fondazione Crup, Agemont e Camera di Commercio di Udine.

Durante i lavori del congresso erano stati approfonditi vari aspetti e ambiti del rinnovamento e dello scambio culturale nel Settecento, dalla letteratura intesa in senso stretto, alla filosofia, alla scienza, alla storiografia, al mondo dei periodici, riservando una sessione speciale all’illustrazione di alcuni progetti di ricerca sul secolo XVIII, anche in collaborazione col Collège de France. Nel volume, oltre alla prolusione affidata al celebre storico e saggista Marc Fumaroli, Accademico di Francia e membro del Collège de France, è presente anche una parte dedicata alla collaborazione dell’università col mondo della scuola, con l’analisi e la discussione sulla parte e il rilievo accordati agli autori del Settecento nei programmi attuati in classe.

 

Google+
© Riproduzione Riservata