• Google+
  • Commenta
27 aprile 2012

“PROGETTO UNIVERSITARIO” PROMUOVE I NUOVI SERVIZI A.D.I.S.U. PER L’A.A. 2012/2013

“PROGETTO UNIVERSITARIO” PROMUOVE I NUOVI SERVIZI A.D.I.S.U. PER L’A.A. 2012/2013

L’associazione studentesca “Progetto Universitario” radicata nella II Facoltà di Giurisprudenza a Taranto ha indetto un incontro con gli studenti per illustrare i nuovi servizi adisu per l’anno accademico 2012/2013. Progetto Universitario, infatti, è presente nel consiglio d’amministrazione dell’Adisu e meglio di qualunque altro ha svolto i suoi compiti di rappresentanza con diligenza e rispetto per gli studenti. Per entrare nello specifico della tematica abbiamo incontrato Andrea Lazzaro– Presidente dell’associazione “Progetto Universitario” e Consigliere di Amministrazione dell’ente per il diritto allo studio Pugliese.

Andrea ci puoi spiegare qual’è l’attività dell’A.di.s.u?

Senz’altro. L’A.di.s.u, , si occupa del diritto allo studio degli studenti universitari iscritti presso tutte le sedi universitarie pugliese. Il suo compito è quello di agevolare gli studenti con la concessione di borse di studio. I requisiti per vincere una borsa di studio dipendono sia dal reddito (c’è un limite di reddito per la presentanzione della domanda) sia dal merito (bisogna conseguire un tot. di crediti universitari)

Ci puoi elencare i nuovi servizi offerti nella sede territoriale di Taranto?

Quest’anno grazie al lavoro svolto in consiglio d’amministrazione siamo riusciti ad ottenere anche a taranto uno studentato. Infatti, grazie ad una convenzione stipulata con il “Tursport” siamo stati in grado di dare alloggio a n.20 fuori sede. Inoltre, abbiamo creato una convenzione per il servizio mensa presso il ristorante”CityGrill” nelle vicinanze della nuova sede universitaria in città vecchia.

Cosa proponete per il futuro del polo universitario jonico?

Innanzitutto noi pensiamo che sia necessario aumentare i posti dello studentato. Secondo le ultime stime a Taranto vengono a studiare da fuori regione circa 350 studenti. Inoltre siamo dell’avviso che per rendere Taranto città universitaria a tutti gli effetti bisogna che le istituzioni creino le infrastrutture necessarie per dare maggiori servizi a tutti gli studenti del polo universitario jonico.

Google+
© Riproduzione Riservata