• Google+
  • Commenta
26 Maggio 2012

Accademia di Macerata in lutto: muore Giorgio Marangoni

Giorgio Marangoni, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, è morto all’età di soli 60 anni.
Una dura perdita, non solo per l’Istituto di cui era direttore dal 15 settembre 2011 ma anche per la cittadina di Macerata.

Proveniva da una famiglia che ha trasformato la lavorazione della cioccolata in una vera e propria tecnica artistica, capolavoro di forme e colori.
Giorgio, l’artigiano, era riuscito a mettere nella passione per l’arte e per l’insegnamento, capacità e concretezza. Amava ed è amato da Macerata, città in cui era attivo e protagonista.

Vice-direttore dal 2008, ha sempre insegnato Pedagogia e Didattica dell’Arte.
Negli ultimi anni, aveva diretto anche il progetto “Sipario” in collaborazione con la Fondazione Pergolesi Spontini ed era stato partner di Ars in Fabula nel Master in Illustrazione per l’Editoria.

La sua morte crea tristezza non solo tra i concittadini maceratesi ma anche tra i suoi studenti e colleghi che si sono stretti intorno alla famiglia.

L’umanità che metteva nel suo lavoro – dice il professore Carlo Gioventù, docente dell’Accademia di Macerata – è ciò che contraddistingueva Giorgio, la poca distanza che interponeva tra se stesso e i suoi studenti e questo mi ha sempre ispirato. Questo ne faceva prima un grande professore, poi un degno direttore ma soprattutto un uomo da imitare.”

Google+
© Riproduzione Riservata