• Google+
  • Commenta
19 Maggio 2012

Asteroidi potenzialmente pericolosi, uno studio ne rivela 4.700

Il primo censimento spaziale compiuto dalla NASA rivela 4.700 asteroidi potenzialmente pericolosi per il nostro pianeta.

Ci sono almeno 4.700 “piccoli corpi” celesti che costituiscono una vera e propria minaccia per la nostra sopravvivenza. Si tratta di una specie di censimento spaziale voluto dalla NASA nell’ambito della missione Neowise (dove Neo sta per “Near Earth Object“), che si avvale dei dati rilevati dall’Infrared Survey Explorer, lanciato in orbita nel dicembre 2009.

Si tratta dei Pha, sigla che sta per “Potentially Hazardous Asteroids”; un titolo che viene rilasciato soltanto agli asteroidi che percorrono orbite diverse e “anomale” rispetto a quelle compiute dalla maggioranza degli oggetti presenti nella fascia compresa tra Marte e Giove, arrivando anche  a distanze inferiori a 8 milioni di chilometri dalla Terra.

Questi asteroidi, dotati di un diametro superiore ai 100 metri, sono abbastanza grandi per poter sopravvivere all’impatto con l’atmosfera terrestre e qualora ci dovesse essere uno scontro, causerebbero danni su scala regionale o peggio. Gli studiosi sono riusciti a schedare un buon 30 per cento di questi poco graditi vicini ma per saperne di più serviranno probabilmente altri due decenni di studi e indagini accurate.

“Ce ne stanno molti da monitorare, e ci vorrà uno sforzo concertato nel corso dei prossimi due decenni per trovare tutti quelli che potrebbero causare danni molto gravi o che magari potrebbero divenire la destinazione per una futura missione”, spiega Lindley Johnson, direttore esecutivo del programma Neowise.

Google+
© Riproduzione Riservata