• Google+
  • Commenta
19 Maggio 2012

Biagio Antonacci: tutte pazze per il cinquantenne!

Biagio Antonacci

Che Biagio Antonacci sia molto amato da ragazze, madri, figlie, nonne e cognate ormai è risaputo, ma che lui, come il vino, più invecchia e più diventa buono lo sanno bene il numero di fan femminili che aumentano sempre di più da album a album

 Biagio Antonacci

Biagio Antonacci

Come non considerare Biagio Antonacci un gran fenomeno.

Certo è, che non disdegnano neanche gli uomini, questo alto e bel uomo riesce ad affascinare grandi e piccoli, belli e brutti, donne e uomini, con un’armonia musicale piacevole e talvolta innovativa.

Quasi cinquantenne Biagio Antonacci, infiamma tutti i palasport d’Italia, il tour partito il 5 Maggio da Bari.

Non a caso Biagio Antonacci, ha deciso di partire dalla città meridionale del padre, cui ha voluto fare questo omaggio. Altro che vecchio, altro che melanconico, l’affascinante Biagio Antonacci riesce ancora a riempire stadi, palasport e piazze, tutto sold out. Inoltre, chi potrebbe smentire la sua stupefacente bellezza. Sa benissimo di saper rizzare gli animi della più docile nonnetta, vedendolo su quel palco che ondeggia sensualmente, facendo impazzire qualunque donna. Gioca e si diverte sapendo di avere la grande possibilità di poter galleggiare su un mare di soddisfazioni.

Il bello delle donne, Biagio Antonacci

Si parla di continuo di farfalline, bellissime donne, rifatte e spacchi, ma parliamo di questo uomo spiccatamente carismatico. Le sue canzoni sono immerse di una sottile percezione deliziosamente piccante. Balla e suda, fluido, libero e canta. Queste sono sempre le sue parole d’ordine durante i concerti. Ormai gli uomini che hanno la meglio sul mercato femminile, sono proprio quelli di mezza età, esattamente quando la virilità e il castigo corrono parallelamente vicini.

Il tour di Biagio Antonacci è iniziato il 5 Maggio 2012 e l’ultima data finora prevista è del 10 Ottobre al Forum di Milano. A due anni di distanza dell’uscita del suo ultimo lavoro, Antonacci è tornato con un nuovo album tutto di inediti, pubblicato il 17 Aprile 2012, intitolato: Sapessi dire no. Nonostante fosse il suo tredicesimo lavoro proposto al pubblico, dopo una sola settimana è stato proclamato dalla classifica periodica di I-Tunes, il disco più venduto in Italia.

La musica è come un biscotto che si sceglie di mangiare al mattino, perché vuol dare un buon risveglio, e chi sceglie la musica del ragazzo di Rozzano è perché vuole essere accompagnato dalle sue parole confortanti, talvolta vere e illusorie quasi mai, ma sorprendentemente rincuoranti.

Tra le canzoni del nuovo album di Biagio Antonacci, ci sono molte innovazioni sonore, ma non solo in quello. Anche durante i suo concerti, che sono ancora in corso, Antonacci ha scelto di portare un gruppo di ballerini di strada. Hanno aperto proprio loro il concerto, con una suggestiva performance ironica nei confronti di personaggi politici, successivamente ballando sulle note divertenti delle canzoni vecchie e nuove di Biagio. Questi ballerini non sono stati presi a caso, bensì sono stati voluti direttamente dal cantante, un bel contributo che ha voluto fare per evidenziare la bravura degli artisti di strada. Non a caso durante il concerto romano ha preso la palla al balzo, per fare un appello al comune di Roma di non cacciare dalle piazze questi giovani artisti.

“se mi vieni a cercare mi sento più fiero
se mi metto a studiare mi sento in vantaggio” Biagio Antonacci

Google+
© Riproduzione Riservata