• Google+
  • Commenta
7 Maggio 2012

Erasmus compie 25 anni! E dopo Fiesole è ancora festa a Roma!

Nel 2012 sono quasi 3.000.000 gli studenti in mobilità. Verrebbe da dire che qui in Italia non si vuole fermare più nessuno!

Magari è così, ma quel che è certo è che oggi sono sempre più numerosi gli studenti che decidono di intraprendere un’esperienza all’estero.

Ma ciò che è più significativo è il fatto che, al di là delle svariate motivazioni che gli studenti ci forniscono sul perché partecipare alla domanda Erasmus, tutti sostengono che questa sia un’esperienza costruttiva, tanto a livello professionale, quanto più a livello “umano”.

Il progetto Erasmus offre infatti la possibilità di “arricchirsi”, non solo da un punto di vista della carriera universitaria; ma permette agli studenti in mobilità di intraprendere un “viaggio” alla fine del quale si ritorna con famoso “zaino pieno di…”.

Il Progetto Erasmus, voluto dalla Comunità Europea, nasce nel 1987 col fine di educare le future generazioni di cittadini all’idea di appartenenza a quella che sarà poi chiamata Unione Europea.

Oggi sono oltre 4.000 le istituzioni che aderiscono al progetto Erasmus.

Quest’anno l’ormai noto progetto di mobilità compie 25° anni! E dopo Fiesole è ancora festa a Roma!

E già, perché, in seguito alla celebrazione del 25° Anniversario Erasmus, che avrà luogo presso l’Istituto Universitario Europeo, alla Badia Fiesolana, venerdì 18 maggio, sarà la volta di Roma.

E allora, il prossimo venerdì 15 giugno, presso il Museo di Arte Contemporanea di Roma, MACRO, anche la capitale festeggerà i 25 anni di lavoro, impegno e successi che il progetto Erasmus può vantare.

E’ questa un’ulteriore occasione per confrontarsi cogli alti esponenti del mondo accademico e imprenditoriale e per discutere con questi sopra la spendibilità dell’esperienza Erasmus nel panorama lavorativo.

Inoltre, sarà possibile riflettere sul percorso evolutivo del programma nei suoi 25 anni di storia italiana ed europea attraverso la creatività artistico/musicale degli istituti AFAM (alta formazione artistica, musicale e coreutica).

Insomma, Erasmus di tutta Italia unitevi! C’è un evento per voi da non perdere!

Google+
© Riproduzione Riservata