• Google+
  • Commenta
20 Maggio 2012

Roma 3 e Sapienza: incontro col Portoghese/Brasiliano

I prossimi giorni 24 e 25 maggio si terrà un tanto grande quando importantissimo convegno, il primo, nelle università capitoline Roma 3 e Sapienza, con la AISPEB (Associazione Italiana di Studi Portoghesi e Brasiliani ), dal titolo Italia, Portogallo, Brasile: un incontro di storia, lingua e letteratura attraverso i secoli. L’appuntamento si aprirà la mattina del 24 maggio alle ore 10 all’università La Sapienza (piazzale Aldo Moro, 5), Edificio del Rettorato, Sala del Senato Accademico. Il primo giorno vedrà una presentazione più formale e tecnica dei personaggi e partecipanti al convegno, che poi, dopo i convenevoli e presentazioni, proseguirà alle ore 15 nel Laboratorio “Stefano Arata”, aula II. Il 25 maggio invece l’appuntamento è alle ore 9.30 all’università di Roma 3 (via del Valco di San Paolo,19 ) dove verranno esposti studi, ricerche, approfondimenti e curiosità.

L’incontro si prefissa di analizzare e ricostruire i punti in contatto che ci sono stati durante i secoli proprio appunto tra Italia, Portogallo e Brasile. Interverranno numerosissimi professori, studiosi, filologi, linguisti e storici (si potrebbe dire effettivamente i migliori in Italia) che hanno dedicato la loro ricerca alla cultura portoghese e brasiliana. A coordinare l’evento ci saranno le Cattedre  Padre António Vieira (Sapienza) e  Josè Saramago (Roma 3).

Un appuntamento assolutamente da non mancare, organizzato minuziosamente e fondamentale soprattutto per chi studia lingue (in particolare il Portoghese). Un modo per approfondire lo studio degli interscambi culturali con nazioni e popoli che non avremmo mai creduto così vicino e affini al nostro.  Sarà occasione per un confronto in un clima sano e piacevole, dove tra una conferenza e l’altra ci saranno anche pause e piccoli buffet.

Di seguito il programma ufficiale delle due giornate:

24 MAGGIO 2012
SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

10:00 – Sala del Senato Accademico
Saluti delle Autorità
Presiede: Antonello Biagini, Prorettore alle Relazioni Internazionali
Silvano Peloso, Presidente dell’Associazione Italiana di Studi Portoghesi e Brasiliani
Antonio Pioletti, Presidente della Società Italiana di Filologia Romanza
Bruno Mazzoni, Presidente dell’Associazione Italiana di Romenistica
Stefano Tortorella, Coordinatore Area 10 – Cun
Ettore Finazzi-Agrò, Vice-Presidente dell’Associazione Italiana di Studi Portoghesi e Brasiliani
13:00 – Buffet
15:00 – Laboratorio “Stefano Arata”
Direttivo e Assemblea Generale AISPEB
16:00 – Aula II, Dipartimento di Studi Europei, Americani e Interculturali
Presiede: Giorgio de Marchis, Università Roma Tre
Sonia Netto Salomão, Sapienza Università di Roma, Machado de Assis em tradução italiana: sistema retórico e códigos de época entre duas línguas e duas culturas
Cristina Rosa, Università della Tuscia, L’Italia per Nísia Floresta: una viaggiatrice brasiliana del XIX secolo
Livia Apa, Università di Napoli “L’Orientale”, Intorno al neorealismo italiano: transiti tra letteratura e cinema in contesto coloniale
António Fournier, Università di Torino, Ruggero Jaccobbi: tra la metamorfosi di Murilo Mendes e l’assunzione di Pessoa
Vera Lúcia de Oliveira, Università di Perugia, Histórias para ninar uma menina: uma leitura do livro Minha guerra alheia, de Marina Colasanti

25 MAGGIO 2012
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE

9:30 – Sala Conferenze “Ignazio Ambrogio”
Saluti delle Autorità
Presiede: Giulia Lanciani, Università Roma Tre
Monica Lupetti, Università di Pisa, Tra glottodidattica e pragmatica: la grammaticografi a portoghese-italiano del XVIII e XIX secolo
Salvador Pippa, Università Roma Tre, Il portoghese e l’italiano nell’Intercomprensione: rifl essioni sulla sintassi e sul lessico
Gian Luigi De Rosa, Università del Salento, Segmentazione e costruzioni marcate nel parlato fi lmico brasiliano contemporaneo
Paula Limão, Università di Perugia, L’Intercomprensione e la linguistica contrastiva nell’insegnamento del portoghese come lingua straniera agli apprendenti italiani: la grammaticalizzazione di fenomeni sintattici nella norma europea e brasiliana
11:30 – Pausa
12:00 – Sala Conferenze “Ignazio Ambrogio”
Presiede: Sonia Netto Salomão, Sapienza Università di Roma
Roberto Mulinacci, Università di Bologna, Piccoli equivoci senza importanza. Per un’analisi della “malinconia” nel Leal Conselheiro
Sílvio Castro, Università di Padova, Amerigo Vespucci e o Mito Brasil (No V° Centenário da morte do cosmografo e navegador florentino)
Mariagrazia Russo, Università della Tuscia, La lingua portoghese nelle relazioni di viaggio della nunziatura apostolica nella Lisbona di fine Cinquecento
Barbara Gori, Università di Padova, Ottimismo poetico e panteistico: Antero de Quental incontra San Francesco di Assisi
13:45 – Buffet
15:30 – Sala Conferenze “Ignazio Ambrogio”
Presiede: Silvano Peloso, Sapienza Università di Roma
Vincenzo Russo, Università di Milano, A obsessão barroquista. Critica e Poesia nel Novecento portoghese
Michela Graziani, Università di Firenze, Nel silenzio della pietra, l’antico. Viaggio estetico-filosofico nell’Italia sacra e pagana di Cecília Meireles
Federico Bertolazzi, Università Tor Vergata, Il nome delle cose. Tradurre Sophia de Mello Breyner Andresen
Giorgio de Marchis, Università Roma Tre, 3 fados di José Régio
Simone Celani, Sapienza Università di Roma, Dall’Italia al Portogallo all’Italia. Traduzioni italiane di sonetti portoghesi
Giovanni Ricciardi, Università di Napoli “L’Orientale”, Ricordo di Jorge Amado nel I° Centenario della nascita
Conclusioni

Google+
© Riproduzione Riservata