• Google+
  • Commenta
23 Maggio 2012

“Trecento sessanta gradi”: inglesi e francesi attesi a Cava de’ Tirreni

Ennesima “ondata” di turisti a Cava de’ Tirreni (Sa). Domani, giovedì 24 maggio, e martedì 29 maggio la città metelliana sarà nuovamente la meta dell’iniziativa consistente nell’arrivo di visitatori stranieri ed ideata dal Consorzio “trecento sessanta gradi”, gruppo che riunisce società e consulenti con lo scopo di creare e fornire un’adeguata offerta nel mercato degli eventi.

L’ormai consolidato programma, che ha già riscosso il convinto apprezzamento dei 50 turisti inglesi ed australiani protagonisti della prima “tappa” e dei 40 visitatori finlandesi “sbarcati” lo scorso 17 maggio, sarà riproposto domani, giovedì 24 maggio, a beneficio delle 53 persone di nazionalità inglese e martedì 29 maggio a favore di 27 “ospiti” francesi.

«Il calendario degli arrivi di turisti in città sta entrando nel vivo – commenta Luigi Trotta, Presidente di “trecento sessanta gradi” – Grazie ad una proficua rete di collaborazioni con la Costiera Amalfitana e con Salerno, stiamo riuscendo ad attirare sul nostro territorio sempre più persone straniere. E questo nell’obiettivo di rendere Cava de’ Tirreni punto di snodo principale verso la Divina e le altre bellezze viciniore».

Domani, giovedì 24 maggio, l’appuntamento è fissato alle ore 15.00 presso l’Abbazia Benedettina della SS. Trinità, reduce dai festeggiamenti per il Millenario della sua fondazione, ove gli “ospiti” potranno ammirare i tesori artistico-architettonici e culturali custoditi nelle mura della storica struttura.

Alle ore 16.30 i turisti faranno poi tappa al Palazzo di Città metelliano, dove saranno accolti dall’Assessore alle Attività Produttive, Vincenzo Passa, che mostrerà loro la “Pergamena Bianca”, lo storico documento concesso nel 1460 da Ferdinando I d’Aragona, re di Napoli, alla Città de la Cava come ricompensa per l’eroica resistenza dei cavesi all’assedio dell’avversario di Ferrante, Giovanni d’Angiò.

Successivamente (ore 17.00) gli “ospiti” faranno tappa alla Mediateca MARTE di Corso Umberto I, dove, oltre a visitare il centro polifunzionale, si intratterranno per un coffee break. A chiudere la giornata sarà il momento dedicato allo shopping, durante il quale i turisti avranno modo di passeggiare lungo il borgo porticato ed ammirare le tante attività commerciali del centro storico.

Lo stesso programma sarà riproposto ai 27 francesi attesi martedì 29 maggio. Anche in quest’occasione “trecento sessanta gradi” aprirà le porte della città, proponendo ai turisti la visita alla Badia Benedettina (ore 14.30), al Palazzo di Città (ore 15.30, con accoglienza di Mario Galdi, Direttore dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di metelliana), alla Mediateca MARTE (ore 16.30) ed al centro storico con i suoi numerosi negozi.

Per info e contatti:
Consorzio “trecento sessanta gradi”, C.so Garibaldi n. 4, 84123 Salerno; tel.: 089 233430; fax: 089 233424; sito web: www.360inazione.it; e-mail: info@360inazione.itinfo@confcommercio.sa.it

Google+
© Riproduzione Riservata