• Google+
  • Commenta
12 giugno 2012

Il rischio idro-geologico nelle aree interne della Campania

L’università degli studi del Sannio, insieme alla sezione campana dell’Associazione Idrotecnica Italiana hanno organizzato il prossimo 14 giugno, a partire dalle ore 9.00, presso la Sala Rossa del Rettorato, un convegno incentrato su alcune tematiche del rischio idrogeologico nelle aree interne della Campania.

L’incontro sarà anche l’occasione per la presentazione della pubblicazione della tesi più meritevole in Ingegneria Civile – Laurea Specialistica dell’Università degli Studi del Sannio, a cui è stata assegnata la seconda edizione del premio Sergio Rotili.

Le molteplici problematiche connesse ai rischi naturali, in particolare quelle relative alle catastrofi idrogeologiche, sono oggetto di crescente interesse da parte non solo della comunità scientifica ma anche delle pubbliche amministrazioni competenti, con lo scopo di giungere ad azioni di prevenzione e previsione. Il convegno di giovedì metterà a confronto studiosi e rappresentanti istituzionali chiamati alla gestione del territorio e delle sue risorse idriche. È prevista anche la presenza dell’assessore ai Lavori pubblici della Regione Campania, Edoardo Cosenza.

 

Si partirà alle 9.30 con i saluti del rettore dell’Università del Sannio Filippo Bencardino, del sindaco di Benevento Fausto Pepe, dell’assessore all’Ambiente della Provincia di Benevento Gianluca Aceto, dell’assessore all’Ambiente della Provincia di Avellino Domenico Gambacorta, del presidente del Consorzio di Bonifica dell’Ufita Francesco Vigorita, del presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Benevento Francesco Cardone, di Lorenzo Benedetto dell’Ordine dei Geologi della Regione Campania. Alle 10.30 sono previsti gli intereventi, moderati dal commissario ARCADIS Flavio Ciotti, del commissario straordinario delegato D.P.C.M. 21/01/11, Giuseppe De Martino, sul “Piano Sud. La delibera CIPE”; di Nicola Fontana, docente dell’Università del Sannio su “La sistemazione degli alvei montani”; di Elziario Grasso del Consorzio di Bonifica dell’Ufita su “Interventi di sistemazione idraulica nel territorio di competenza del Consorzio di Bonifica dell’Ufita”; di Angelo Pepe del Ministero dell’Ambiente su “La sistema della frana di Montaguto”; di Rinaldo Uccellini di Maccaferri Spa su “Tecniche per la sistemazione degli alvei montani”.

Alle 12.30 il dibattito moderato da Maurizio Giugni, docente dell’Università di Napoli Federico II. Interverranno: l’assessore regionale Cosenza; Vittorio Bovolin, docente dell’Università di Salerno; Vera Corbelli dell’Autorità di Bacino Liri-Garigliano e Volturno; Italo Giulivo, coordinatore dell’Area Lavori Pubblici della Regione Campania; Pasquale Marrazzo dell’Autorità di Bacino Campania Centrale; Armando Lucio Simonelli, docente dell’Università del Sannio, e Stefano Sorvino dell’Autorità di Bacino Campania Sud.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy