• Google+
  • Commenta
28 giugno 2012

Incontro Paestumanità, Compriamo per salvaguardare

Venerdì 29 Luglio alle 18.30 ci carà un incontro organizzato “Paestumanità. Compriamo per salvaguardare”, un progetto di azieno popolare popolare

Il progetto è appogiato da Legambiente e punta ad una azione collettiva per l’acquisto dei terreni privati dell’area archeologica di Paestum.

L’incontro si terrà a Paestum presso la Tenuta Vannulo, finalizzato alla presentazione al pubblico dei risultati conseguiti nei primi quattro mesi di lancio del’iniziativa. Verranno descritte inoltre e le modalità con cui l’associazione si prepara ad entrare nella fase operativa del progetto di acquistare non solo i terreni non acquisiti dallo Stato per mancanza di fondi, ma anche per restituire alla comunità internazionale, un bene patrimonio dell’intera Umanità.

Il sito patrimonio dell’UNESCO è purtroppo suddiviso e lottizzato in tante parti che ne limitano l’accesso e la possibilità di visita. Nasce da qui l’idea di acquistare i terreni di Paestum, in modo tale da fruirne nuovamente della bellezza e della storia millenaria che conserva. Al fine di liberarli dalla cattiva gestione accumulata negli anni di impropria conservazione.

Parteciperanno Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania, Rossella Muroni direttrice generale di Legambiente Onlus, Luigi Rossi, preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Salerno, e Antonio Marino, direttore BCC Aquara.

Google+
© Riproduzione Riservata