• Google+
  • Commenta
26 giugno 2012

La StartCup 2012 Calabria in Unical ha prodotto idee imprenditoriali

A ottobre le finali.

La maratona delle idee imprenditoriali è sbocciata anche in Unical con la quarta edizione dell’anno 2012 ed è stato un successo con un incremento del 60% rispetto alla passata edizione. Sono, infatti, state ben 88 le proposte pervenute e 61 i colloqui avvenuti nel corso del tourCamper.

Dati che mostrano una forte crescita dell’iniziativa che, rispetto alla scorsa edizione. Tra le quattro categorie cui era possibile concorrere, circa il 48% delle idee d’impresa innovative presentato ha riguardato il settore ‘ICT – Social Innovation’, seguito da quasi il 19% di proposte che non avevano un unico sbocco settoriale, ma che rientravano in più ambiti scientifici di trasferimento tecnologico. Al terzo posto, per rilevanza, si è piazzato il settore ‘Industrial’, seguito da ‘Life Science’ ed ‘Agrifood – Cleantech’.

La kermesse “StartCup 2012 Calabria” è stata presentata nel pomeriggio del 12 giugno, promossa dall’incubatore di imprese TechNest dell’Unical e dConsulting by dPixel, società di consulenza specializzata nel venture capital tecnologico, con il sostegno della Provincia di Cosenza, della Fondazione Carical, di FinCalabra tramite CalabriaInnova e della Camera di Commercio di Cosenza.

La mission è puntare su innovazione e ricerca che possano coinvolgere le imprese, farne nascere di nuove e creare un circuito virtuoso. Lo scorso anno alcune idee imprenditoriali “made in Calabria” hanno raggiunto la finale nazionale ed oggi si stanno facendo largo nel difficile mercato internazionale.

La novità dell’attuale edizione della “StartCup 2012 Calabria”, secondo il coordinatore Riccardo Barberi, sta nell’inseguire le idee innovative, senza aspettare che queste arrivino. Infatti lo scouting itinerante del BarCamper che, fino al 20 giugno, ha fatto tappa nelle città capoluogo di provincia della regione, ha colto nel segno permettendo la raccolta e la conseguente selezione delle idee migliori.

45 gruppi proponenti sono stati selezionati per svolgere incontri “one-to-one” di approfondimento con gli esperti della “StartCup 2012 Calabria”. Il BarCamper permetterà di selezionare venti idee di impresa che saranno ammesse alla TechWeek, durante la quale riceveranno il supporto per la stesura del business plan.

Si tratta di una settimana di mentorship imprenditoriale, organizzata in 6 giornate di corsi intensivi in aula alternati a sessioni di lavoro sul prodotto, che si svolgerà dal 3 al 8 settembre, durante la quale si selezioneranno le idee di impresa ammesse all’evento finale della “StartCup 2012 Calabria”,  il TechGarage, nel mese di ottobre, per l’ammissione dei vincitori della competizione al Premio Nazionale Innovazione e al circuito di TechNest.

Un percorso, dunque, che offrirà diversi momenti di formazione, opportunità di contatti professionali ed incontri di divulgazione della cultura d’impresa».

La giuria dell’evento è composta da imprenditori, operatori di istituti finanziari e di fondi di seed e venture capital, amministratori pubblici, docenti universitari.

Partner dell’iniziativa della “StartCup 2012 Calabria” la competenza e la professionalità riconosciuta a livello internazionale di Gianluca Dettori, fondatore di dConsultant by dPixel e Antonio Concolino, della stessa società.

Partner locali, Valentina De Grazia di CalabriaInnova, Mario Bozzo della Fondazione Carical  e Giuseppe Gaglioti della Camera di Commercio di Cosenza.

Di notevole spessore gli ospiti che si sono succeduti in questa edizione come il funky professor Marco Zamperini di NTT Data Italia, uno dei massimi esperti italiani di reti e nuove tecnologie.

E che dire delle sue visionary pitch: la prima, offerta all’interno del BarCamper con tanto di esplorazioni nel mondo della dialettica e della tecnologia, condite dall’immancabile simpatica ironia e la seconda davanti al pubblico di attenti innovatori …

Dopo Marco ecco le presentazioni di Mario Fontana, Sr Technology Evangelist Cloud Computing di Microsoft Bizsparc e dei super makers Andrea Maietta e Andrea Radaelli del FabLab by Frankenstein Garage Milano, Donatella Sanzone di Cisco, Paolo Barbanti di Pharma & Biotech Advisors, oltre a tante presenze tecniche che hanno conferito indubbio valore aggiunto a tutte le tappe provinciali.

Ai premi per l’avvio della propria impresa (primo premio di 15.000 Eu) seguono quelli dell’ammissione dei vincitori alla finale del Premio Nazionale Innovazione (PNI) che si svolgerà a Bari nel mese di novembre, a cui saranno ammessi tutti i vincitori delle edizioni regionali.

Entro il 1° luglio è prevista la pubblicazione sul sito dell’Unical delle idee di impresa selezionate per la TechWeek.

La partecipazione  alla “StartCup 2012 Calabria” ormai è chiusa, ma se qualcuno volesse attrezzarsi per l’edizione futura può farsi un’idea, spulciando il materiale di questa edizione che ha visto 4 categorie, “Life Science”, “ICT – Social Innovation”, “Agrifood – Cleantech”,  “Industrial”.

Il concorso è aperto a studenti, laureandi, laureati, ricercatori, docenti, neoimprenditori, che intendono proporre idee imprenditoriali innovative potenzialmente collegabili alle attività di ricerca e sviluppo del sistema universitario e imprenditoriale calabrese

—————————————————————————————————————-

La StartCup 2012 nelle Università italiane, appena terminata per le fasi di giugno, spinge a dare qualche notizia anche dell’altro fronte, ossia la StartCup 2012 Ricerca, alla sua terza edizione come competizione di business ideas, generate dalla comunità scientifica italiana, promossa dal Consiglio Nazionale delle Ricerche in collaborazione col Il ‘Sole 24 Ore’.

La partecipazione è rivolta a ricercatori provenienti da altri enti di ricerca nazionali: l’obiettivo è quello di valorizzare ad ampio raggio i migliori risultati della ricerca italiana, negli stessi settori ‘life sciences’, ‘Ict – social innovation’, ‘agro – food – cleantech’ e ‘Industrial’, attraverso cui contribuire allo sviluppo del Paese.

L’iniziativa è aperta sia a soggetti che intendono sviluppare un’idea imprenditoriale, sia a imprese costituende o neo costituite.  La partecipazione è gratuita per i dipendenti o assimilati degli Enti Pubblici di Ricerca partner dell’iniziativa.

Nella Fase 1,

  • il Concorso Business Ideas (deadline per l’invio 10 maggio 2012). Compilazione di format di presentazione di business ideas presente nel sito.

Sono ammessi a tale fase aspiranti imprenditori singoli o in gruppo che propongano lo sviluppo di un’iniziativa imprenditoriale innovativa per la quale non sia ancora stato sviluppato un business plan. Almeno uno dei proponenti deve, al momento della presentazione della domanda, far parte del personale dipendente (sia a tempo determinato sia indeterminato) o del personale assimilato di uno degli EPR partner dell’iniziativa. La domanda può essere presentata anche in collaborazione con altri soggetti che siano portatori di competenze utili allo sviluppo dell’iniziativa imprenditoriale.

  • Emerging Companies: momento di incontro operativo tra i ricercatori, investitori e rappresentanti del mondo industriale (23 e 24 maggio 2012 – Sede Centrale CNR)

Nella Fase 2,

il Business Plan Competition (deadline per l’invio 31 luglio 2012). Sono ammessi a questa fase i soggetti selezionati nella precedente,  sottoponendo un  business plan..

Nella Fase 3, la Short list dei 15 finalisti (seconda metà di settembre 2012).

La Giuria della Start-Cup 2012 Ricerca selezionerà le 15 proposte che verranno segnalate per il Premio Nazionale per l’Innovazione e saranno giudicate dalla Giuria interna per la finale della Start-Cup Ricerca-Sole24Ore, nel cui ambito verranno attribuiti 4 premi per le aree tematiche: ‘life sciences’, ‘Ict – social innovation’, ‘agro – food – cleantech’ e ‘Industrial’.

La Finale della Start- Cup Ricerca – Il Sole 24 Ore  (fine ottobre 2012) e partecipazione al  Premio Nazionale dell’Innovazione  (fine novembre 2012)

Oltre ai Premi previsti per le macroaree geografiche verranno classificati altri quattro finalisti per ogni area.  I premi consisteranno in iniziative di accompagnamento e supporto alla nascente impresa in termini di formazione, e marketing in collaborazione con M31.

La testata ‘Il Sole 24 Ore’ inoltre, selezionerà un progetto per la ‘migliore comunicazione’.

Sono partner della Start Cup 2012 Ricerca:

CRA – Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura

IIT – Istituto Italiano di Tecnologia

INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica

INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

INRIM – Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica

ISS – Istituto Superiore di Sanità

L’iniziativa inoltre è svolta in collaborazione con IBAN – Italian Business Angels Network, CIRA – Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, LUISS Alumni EMBA .

 

Google+
© Riproduzione Riservata