• Google+
  • Commenta
1 giugno 2012

L’undicesimo comandamento

Parte la terza edizione del premio per le iniziative antispreco ideato dal giornalista e scrittore Antonio Galdo.

Nel web si dice che abbia scritto l’undicesimo comandamento, ovvero: – “Non sprecare”. Questo il titolo del libro di Antonio Galdo edito da Einaudi nel 2008 e nuovamente in libreria nella versione tascabile.

In tempo di crisi, e che crisi, arriva questo nuovo comandamento che tutti dovremmo seguire se speranzosi in un futuro che non si discosti molto dall’attuale e dove i nostri figli scorrazzeranno felici. Sono finiti i tempi in cui potevamo disporre a mani basse di energia; tutto è in crisi.

Parte così l’idea di Antonio Galdo di inventare un premio per le iniziative antispreco, perchè si sa che l’uomo non fa niente per nulla.

La finalità del premio è quella di valorizzare nuove pratiche incentrate sul risparmio energetico e sulla promozione di progetti per favorire nuovi stili di vita e sostenibilità.

I concetti sviluppati nel libro “Non sprecare”, sono un vero manuale di vita quotidiana che se seguiti potrebbero portare a risultati reali e la speranza di un futuro che non sia troppo amaro per noi e per chi verrà dopo.

Ma nel suo libro, Antonio Galdo ci ribadisce un concetto che oggi, troppe poche volte viene messo in risalto; ci sono cose che sono nostre per natura e che non dobbiamo sprecare, la dignità umana, le nostre capacità, i nostri gesti, le parole e il cuore che in ogni epoca ci accompagneranno e ci daranno linfa vitale.

La crisi passerà, come tante ne sono passate, ma quello che siamo, nel bene e nel male, lo saremo sempre.

Google+
© Riproduzione Riservata