• Google+
  • Commenta
14 giugno 2012

Un futuro luminoso

Proprio così, “Un futuro luminoso e radioso”, il sogno  questo di ogni bimbo!….

In un pomeriggio bellissimo ed assolato, il 16 Circolo Didattico “Ceglie” di Carbonara, del plesso “Diaz”, ha pensato di festeggiare la “giornata dell’ambiente”, sul tema dell’ecologia  e sulle fonti alternative ormai tanto ricercate. Il Circolo in questione ( nella provincia di Bari), voleva proporre un “coinvolgente”,  fantastico ed utile “viaggio virtuale”, attraverso lo studio di MADRE TERRA ed i suoi elementi naturali.

Tutto questo, a misura di bimbi, che sono gli unici  protagonisti del futuro MONDO. Ormai, si sa che, sensibilizzare all’ EDUCAZIONE AMBIENTALE, è essenziale per la formazione di ogni individuo e futuro cittadino. L’argomento complesso e poliedrico, camuffato nelle vesti di “apprendimento ludico”,  motorio e musicale per i piccoli di questa età, comprende aspetti quali, emotivo-affettivi, relazionali, linguistico-espressivo, cognitivo-comportamentale.

Chi si occupa di educazione ambientale, comprende seriamente la relazione tra lo sviluppo della personalità ed ECOSISTEMA di vita. Obiettivi formativi importanti, quali, RISPETTARE, AMARE, CONOSCERE l’ambiente e la NATURA , ed occuparsene, diventano poi, e si trasformano,   in qualità di atteggiamenti che si instaurano nella vita psicoemotiva del bambino, che deve SPERIMENTARE attraverso gesti ed atteggiamenti CONCRETI e quotidiani.

Attraverso la SCUOLA, quindi, vettrice di forti cambiamenti di “rotta” della nostra società, verso un futuro ECOSOSTENIBILE, strutturando, così dalla base, una comunità che utilizzerà SOLUZIONI INESAURIBILI di ENERGIA.

Tutto ciò, reso didatticamente possibile, attraverso l’uso di STRUMENTI DIDATTICI, quali GIOCO, RACCONTO FANTASTICO, CURIOSITA’,  permette l’instaurarsi di un legame  aderente, tra REALTA’, FANTASIA E IMMAGINAZIONE…………

Protagonisti indiscussi della manifestazione svoltasi il 5 Giugno 2012 alle ore 17,00 circa, nei pressi di via Piazza Umberto,  a Carbonara,  83 bambini della scuola dell’infanzia, tra cui 2 bimbi diversabili  e 22 bimbi della scuola Primaria . L’età, di questi piccoli “manifestanti”, compresa tra i 4 anni ed i sette circa.

Ad organizzare e progettare per fasi il tutto, poi, e senza il quale contributo, non si sarebbe potuto gestire ed articolare l’idea in questione, le otto  docenti tutte di scuola dell’infanzia, e due della primaria. Hanno poi collaborato e contribuito alla realizzazione  della stessa sfilata e manifestazione, le mamme rappresentanti delle diverse sezioni. Un grazie caloroso a tutti i partecipanti e soprattutto agli “sponsor” in questione, per la possibilità di supportare e poi, realizzare tale PROGETTO . La stessa autrice,  poichè, coinvolta tra le docenti citate sopra, può concludere, dicendo che la partecipazione dei bambini del plesso “DIAZ”, è stata molto coinvolgente ed in alcuni momenti “sentita”, da tutti gli abitanti interessati di CARBONARA!!!………..

Google+
© Riproduzione Riservata