• Google+
  • Commenta
15 luglio 2012

Fortitudo Pallacanestro squadra storica di Bologna, non esiste più

Fortitudo Pallacanestro
Fortitudo Pallacanestro

Fortitudo Pallacanestro

La Fortitudo Pallacanestro, squadra storica di Bologna, non esiste più. Nella giornata di sabato 14 luglio, intorno all’ora di pranzo, il Consiglio Federale, riunitosi a Roma, ne ha decretato la definitiva radiazione.

Dopo la grande epopea Spagnoli e ben due scudetti vinti sul campo, uno nel 2000 e uno nel 2005, Gilberto Sacrati, che l’aveva ereditata vicecampione in carica nel 2007, la portò alla retrocessione in Prima divisione nella fatidica estate 2010.

Colpa dei tanti debiti accumulati, troppi. Un malcostume, purtroppo, non nuovo alla gestione del team, che è stato punito dal Consiglio nel modo più umiliante ma anche più giusto e necessario.

La Fortitudo era stata fondata nel 1932 e diventata sezione pallacanestro nell’annata 1962-63, per tramutarsi poi in srl trent’anni dopo, nel 1993.

Una storia lunga, accompagnata dall’amore di quei tanti tifosi che in questi ultimi giorni stanno vivendo l’incubo di ogni amante dello sport che vede lentamente, ed in modo inesorabile, spegnersi un grande sogno.

Da ora in poi l’aquila, simbolo della società, non volerà più. In questo modo, il peggiore, sparisce un pezzo del nostro sport. In silenzio muore un ideale, cancellato per sempre da una faccenda di soldi, un qualcosa che col sano agonismo sportivo non ha nulla a che vedere. Un affare, ancora una volta, tutto italiano.

Google+
© Riproduzione Riservata