• Google+
  • Commenta
6 luglio 2012

Consegna di diplomi e Reunion all’Alma Graduate School

Tra oggi e domani, 7 luglio, avverrà la consegna dei diplomi a 331 giovani manager all’Alma Graduate School e il tradizionale ritrovo degli Alumni della Business School dell’Università di Bologna. Saranno presenti il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, successore da pochi mesi di Marcegaglia, oltre a Romano Prodi e il guru Gary Pisano di Harvard Business School.

Alma Graduate School la business school dell’Unibo, nasce come consorzio nel 2001 tra Università di Bologna, Fondazione Carisbo, Fondazione Marconi e dal 2006 con Profingest. La scuola è socio fondatore dell’Asfor e dell’Efmd; nel 2009 e nel 2010 ha ricevuto le Quattro Palme da Eduniversal (network delle prime 1.000 business school al mondo), al secondo posto in Italia tra le “Top Business Schools Internationally Strong”.

Questa che si presenta in questi giorni è un’occasione di confronto e dibattito, ma anche di solidarietà. Il tema che l’Alma Graduate School ha scelto quest’anno per la Graduation e Reunion di Alma/Profingest, che si tiene in concomitanza alla consegna dei diplomi, è “Back to making stuff“.

“Questo è per la Scuola l’appuntamento più importante dell’anno – spiega Massimo Bergami, direttore della Scuola – perché celebra il successo dei nostri partecipanti e perché è l’occasione per ritrovarsi con chi è stato qui in passato. Quest’anno abbiamo deciso di concentrarci su un tema strategico per la nostra economia, la competitività dei nostri settori industriali. La delocalizzazione ha luci e ombre, per cui ci è sembrato importante discutere della vocazione produttiva della nostra economia e delle scelte di tecnologia, produzione e innovazione. La nostra business school intende essere al servizio del territorio; questo dibattito è un esempio di come cerchiamo di cogliere ogni opportunità per fornire ai giovani manager che studiano qui occasioni di apprendimento e crescita su temi strategici. Questa deve essere la mission delle business school.”

Nel corso della Graduation riceveranno il diploma 331 giovani che hanno concluso con successo i master universitari e i master executive di Alma e proseguiranno fino al pomeriggio di sabato con la Reunion degli ex studenti. Tra gli ospiti della Graduation: Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, Romano Prodi, presidente della Fondazione per la cooperazione dei popoli, Gary Pisano, professore di Business Administration presso l’Harvard Business School e Piero Gnudi, Ministro per gli Affari Regionali, Turismo e Sport. La Reunion 2012 sarà per la Scuola un modo per essere vicina alle zone dell’Emilia-Romagna colpite dal terremoto. Saranno infatti raccolti fondi per un progetto di ricostruzione di una scuola.

PROGRAMMA VENERDI’ 6 LUGLIO

Ore 17,30 Aula Magna Santa Lucia / Via Castiglione, 36 – Bologna

Saluti di benvenuto:

Piero Gnudi, Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport

Vasco Errani, Presidente, Regione Emilia-Romagna Virginio Merola, Sindaco di Bologna

Tavola rotonda “Una terza rivoluzione industriale”

Introduce:

Gianni Lorenzoni, Presidente di Alma Graduate School

Partecipano:

Gary P. Pisano, Professore di Business Administration, Harvard Business School

Romano Prodi, Presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli

Giorgio Squinzi, Presidente, Confindustria

Moderatore:

Roberto Napoletano, direttore de “Il Sole 24 Ore” Premiazione Miglior Studente e Miglior Docente Massimo Bergami, direttore di Alma Graduate School

Consegna dei diplomi Ivano Dionigi, Rettore dell’Università di Bologna

Dopo la cerimonia, tutti a Villa Gustavillani, sede di Alma Graduate School, per una serata di ritrovo tra gli ex partecipanti ai master della Scuola. Nel parco della Villa, alcuni tra gli chef stellati

dell’Associazione Chef to Chef offriranno una cena per raccogliere fondi a favore di una scuola colpita dal recente sisma.

I lavori della Reunion 2012 proseguiranno sabato mattina a Villa Gustavillani con incontri ravvicinati tra Alumni e una folta squadra di leader d’impresa.

Alle 8 meditazioni manageriali di Pier Luigi Celli, Direttore Generale della Luiss, con contorno di musiche gregoriane.

Alle 9 breakfast in giardino e poi un workshop dedicato alla “Gestione dell’incertezza e degli eventi inattesi”.

Parteciperanno:

Gianni Bellini, Amministratore Delegato di RanD Biotech, un’impresa biomedicale di Medolla (MO), Pier Luigi Foschi, presidente di Costa Crociere, Monica Mondardini, amministratore delegato del Gruppo editoriale L’Espresso,

Roberto Nicastro, direttore generale di Unicredit.

Google+
© Riproduzione Riservata