• Google+
  • Commenta
19 luglio 2012

Il mito degli Area al “Cecina E-Motions 2012”

L’appuntamento con il concerto evento degli Area è per giovedì 19 luglio alle ore 21.15 sul palco sul palco di Villa Guerrazzi, in località La Cinquantina a Cecina (Li). Un concerto prestigioso nell’ambito della rassegna “Cecina E-Motions 2012” organizzata dall’Associazione Musicale Amedeo Modigliani in collaborazione con il Comune di Cecina e la direzione artistica del grande pianista Danilo Rea.

Gli Area sono una band che rappresenta un vero e proprio mito nella storia della musica rock italiana ed internazionale. Inutile provare a definire il loro genere e i loro percorsi, perché è una fusione tra il jazz, il rock, il progressive, la world music (che allora non esisteva neppure come definizione), l’avanguardia,la pura sperimentazione, la canzone politica. Dopo 30 anni di cambiamenti sociali ed evoluzioni musicali oltre che tecnologiche, ecco il loro “Reunion tour” con Ares Tavolazzi (basso), Paolo Tofani (chitarra e synt) e Patrizio Fariselli (tastiere) nuovamente insieme sul palco con la partecipazione di Walter Paoli alla batteria.

Sarà un concerto “strano”: una band senza il suo elemento simbolico, il cantante e vocalist Demetrio Stratos scomparso nel 1979, oltre che all’indimenticato batterista Giulio Capiozzo. Eppure, per tutti coloro che hanno amato gli Area, sarà un evento emozionante, una sfida a cui Tavolazzi, Fariselli e Tofani si sono offerti con coraggio. Non è una “reunion” vera e propria dal sapore nostalgico ma un’operazione musicale di ben più ampio respiro: facendo tesoro del comune passato, questi musicisti vogliono guardare soprattutto al futuro proponendo non solo la musica degli Area ma anche i rispettivi percorsi musicali individuali intrapresi dopo la fine di quella incredibile esperienza musicale e sociale.

Saranno proposti con nuovi arrangiamenti molti dei brani che hanno segnato la loro lunga carriera artistica e che sono fissati nella memoria di intere generazioni. Senza stravolgere il ricordo indelebile di Demetrio Stratos e della sua voce unica e inimitabile, gli Area eseguiranno capolavori in chiave strumentale quali Arbeit Macht Frei, Cometa rossa, La mela di Odessa, Gioia e rivoluzione, Luglio agosto settembre (nero). Una musica che conserva ancora la sua straordinaria attualità. In più saranno presentati alcuni brani in anteprima che faranno parte del loro nuovo album live che uscirà il prossimo

Google+
© Riproduzione Riservata