• Google+
  • Commenta
3 luglio 2012

In Francia si pensa al canone anche per i pc

Per “assicurare il finanziamento del servizio pubblico audiovisivo”, così spiega la ministra francese per la cultura, Aurélie Filippetti. “Si tratterà di una redevance (canone) per abitazione e non si pagherà evidentemente un canone in più se già si paga quello per la televisione”.

Inoltre, “sempre più, in futuro, la televisione si seguirà sul computer, allora occorre forse domandarsi se si debba porre un canone sui pc quando non si ha la tv?” – ha aggiunto ancora la Filippetti – Al momento “si tratta di un’eventualità fra altre, è una domanda che ci stiamo ponendo, ma ovviamente sarebbe una tassa per ogni nucleo familiare e non si dovrebbe pagare un tassa addizionale se si dispone di un computer e di un televisore”.

Considerando che 11 milioni di francesi consumano programmi TV tramite computer, tablet o smartphone (+41% rispetto al 2011), secondo il Ministro diventa doveroso considerare una possibilità di questo tipo per incrementare le entrate dell’operatore pubblico France Télévisions.

Circa 26 milioni di famiglie francesi dispongono di un televisore in casa e sull’intero territorio ci sarebbero circa 50 milioni di tivù, in media quasi due per ogni famiglia.
L’estensione di questo canone a chi non ha la tivù ma ha un computer apporterebbe fino a 100 milioni di euro di introiti, anche se gli esperti del settore sono meno ottimisti e parlano di una cifra che resta intorno ai 20-30 milioni di euro

La proposta, che è ancora nella fase iniziale di studio e dovrebbe essere introdotta tramite emendamento durante le discussioni sul budget del 2013, ha subito preoccupato gli internauti, che hanno cominciato a domandarsi “Che cosa si intende per computer?”, “I tablet sono inclusi?”.

Attualmente in Francia il canone televisivo è pari a 125 euro. Con l’introduzione dell’obbligo di pagamento a carico dei possessori di PC, potrebbero entrare nelle casse pubbliche 7.5 i miliardi di euro extra. Somma piuttosto rilevante, soprattutto in un periodo di crisi economica.

Google+
© Riproduzione Riservata