• Google+
  • Commenta
28 luglio 2012

Le prime vittorie olimpiche

Il primo argento delle olimpiadi è arrivato con la velocità di un colpo di pistola ad aria compressa, colpo sparato da Luca Tesconi da 10 metri di distanza.

Ad arrivare prima di lui è stato Jongoh Jin, che ha vinto la mediaglia d’oro superando l’italiano sul punteggio 688,2.

Per quanto riguarda la scherma femminile, alla quale partecipano Arianna Errigo, Valentina Vezzali e Elisa Di Francisca la partenza promette già grandi vittorie.

E’ la Errigo la prima a classificarsi in semifinale, dopo aver battuto la statunitense Lee Kiefer.

Ma anche Elisa Di Francisca si è fatta valere in questo inizio di giochi, sorpassano la giapponese Chieko Sugawara.

Per quando riguarda la stella splendente chiamata Vezzali, la schermitrice azzurra ha prima sconfitto la giapponese Nishioka, passando poi per la cinese Jinyan e arrivando in semifinale sconfiggendo la tunisina Ines Boubakri.

Così il medagliere italiano conta altre due medaglie sicure di cui vantarsi.

Non va invece meglio per il judo dove Elio Verde si arrende in semifinale nella categoria dei 60 kg.

Le vittorie procedono anche nel tiro con l’arco e nel ciclismo, differente è invece il destino del nuoto femminile dove le azzurre non riescono a centrare i 4×100 stile libero. Nel nuoto maschile invece Luca Marin procede speditamente verso la vittoria, arrivando in finale nei 400 stile.

Nel tennis non procede Roberta Vinci, eliminata al primo turno, mentre invece avanza Flavia Pennetta che vince su Sorana Cirstea.

Il primo oro delle olimpiadi viene vinto dalla cinese Yi Siling nella carabina donne da 10 metri.

Male invece il tiro a segno azzurro, prima gara che poteva garantirci una medaglia ma che purtroppo non è andata come speravamo.

Vanno avanti invece Alessio Sartori e Romano Battisti, che chiudono la batteria del canottaggio al secondo posto, guadagnandosi il posto per la finale.

fonte foto: http://www.ecodellosport.it

Google+
© Riproduzione Riservata