• Google+
  • Commenta
26 luglio 2012

Progetto Être – Esperienze teatrali di residenza

La Lombardia è una regione particolarmente ricca di istituzioni teatrali che possono a pieno titolo essere definite “storiche” e che godono di notorietà nazionale e internazionale. Tuttavia, nell’ultimo decennio, a queste organizzazioni si sono affiancate molte realtà “emergenti”: realtà che spesso stentano a trovare spazi e finanziamenti per le loro produzioni e faticano a entrare nei circuiti tradizionali poiché, anche nel teatro, non esistono politiche volte a favorire il ricambio generazionale.

Per questo, con l’obiettivo di promuovere e sostenere fattivamente l’attività di produzione delle migliori compagnie teatrali lombarde, è nato nel 2007 il Progetto Être – Esperienze teatrali di residenza (www.progettoetre.it), un intervento innovativo ideato da Fondazione Cariplo e basato sull’esperienza della residenza teatrale, già diffusa con successo in alcune regioni italiane e in molti paesi stranieri.

Fondazione Cariplo, con la collaborazione di un Comitato scientifico composto da Gaetano Callegaro, Mimma Gallina e Renato Palazzi, ha avviato la selezione, in tre anni e tramite altrettanti bandi pubblici, di 22 progetti sperimentali di residenza teatrale, che beneficeranno di un finanziamento massimo di 150.000 per le residenze individuali e di 300.000 euro per le residenze multiple.

Si tratta di un progetto di start-up, che intende portare alla costituzione di un sistema di residenze in grado di aiutare molte giovani compagnie teatrali di qualità ad insediarsi sul territorio e a crescere sul piano artistico ed organizzativo.

In questa ottica le compagnie selezionate dalla Fondazione hanno dato vita, nel 2008, all’Associazione Être con l’obiettivo di promuovere iniziative comuni in campo artistico, formativo e distributivo, di intessere relazioni di confronto e collaborazione con altre realtà residenziali a livello nazionale e internazionale e di articolare una rappresentanza credibile presso enti e istituzioni.

Nel 2009 l’Associazione Être ha organizzato la prima edizione di Luoghi Comuni, rassegna che si fonda sulla circuitazione delle produzioni delle singole residenze, in grado di far conoscere ai diversi territori il lavoro di altre realtà del progetto, mettendo in risalto la varietà e la dinamicità della proposta complessiva (oltre 30 gli spettacoli in spazi convenzionali e non, tra maggio e novembre 2009).

Una delegazione di 4 compagnie dell’Associazione ha partecipato con il progetto Espresso! Teatro Italiano al Fringe Festival di Edimburgo (2009) con ottimi riscontri di critica e pubblico.

All’inizio di marzo 2012 si è tenuta a Bergamo la IV Edizione di Luoghi Comuni, che con il titolo Let’s keep in touch! ha richiamato nella città Lombarda un gran numero di operatori professionali da tutto il mondo.

 

I numeri di Progetto Être:

22 progetti di residenza selezionati

29 compagnie teatrali coinvolte

9 le province lombarde sedi di residenza

3,1 milioni di euro assegnati per contributi triennali

 

Foto: Ufficio stampa Teatro Stabile della Sardegna

Google+
© Riproduzione Riservata