• Google+
  • Commenta
19 luglio 2012

Torna SMIAF:San Marino International Arts Festival

Torna anche quest’anno SMIAFSan Marino International Arts Festival–Festival dei Giovani Saperi, con una ricca quinta edizione carica di eventi che coloreranno il centro storico di San Marino Città.

 

Spettacoli, installazioni, proiezioni, mostre e concerti, si susseguiranno senza sosta, spaziando dall’arte figurativa al teatro, dalla danza al circo. Non mancheranno workshop professionalizzanti, incontri e aperitivi culturali; eventi in cui le idee più innovative e aggiornate saranno le protagoniste, promuovendo un turismo culturale e intelligente.

Il Festival, che in 5 anni si è guadagnato un posto di rilievo fra gli eventi culturali e turistici della Repubblica, è un progetto di promozione culturale, turistica, economica e professionale, sociale ed artistica: le giovani idee vengono premiate, le nuove e fresche proposte possono misurarsi con una realtà in costante fermento. SMIAF dà ai giovani l’opportunità di mettersi in gioco, sfruttando la propria creatività e partecipando attivamente allo sviluppo del proprio Paese.

 

L’innovazione, la creatività giovanile e le sue potenzialità sono elementi chiave per sostenere i valori sociali, la cultura e la storia di San Marino e della Romagna, offrendo un modo aggiornato di fare turismo ed economia per una nuova e pregiata visibilità di San Marino, sia a livello locale che internazionale. La volontà è di allargare a più soggetti possibili la condivisione di quei valori culturali e sociali alla base del progetto.

I Festival sono una formidabile occasione di dialogo con i cittadini. Il settore degli eventi culturali è in piena crescita ed è un settore capace di dialogare con le associazioni di categoria delle attività produttive, con gli enti e le istituzioni pubbliche.

Per l’edizione 2012 dello SMIAF si prevedono belle novità: tanto spazio per la musica, grandi artisti e originali performance; un canale più ampio di workshop, infatti saranno ben cinque quest’anno le occasioni formative: il workshop “ARTISTS WANT IT = imprenditori creativi per business creativi” con esperti da Malta; WORKSHOCK for performance report-fotografia di eventi, con il fotografo Donato Giannese; il laboratorio interattivo di animazione cinematografica per bambini a cura dell’associazione Ottomani di Modena; la visione delle cielo stellato con l’Astrofilo fiorentino Oliviero Mannucci; il laboratorio dedicato alla realizzazione della SMIAF Web Radio a cura di Graham Attwell (UK) & Dirk Stieglitz (DE).

 

da segnalare:

Il concerto di Ares Tavolazzi, Simone La Maida, Ale Pivi JazzTrio, le proiezione architetturali sulla Parva Domus degli artisti Luca Agnani e Claudio Cimini, il pirotecnico concerto dei Rock and Roll Circle, l’elettro-pop de Il Genio, il duo indie-rock Lombroso, la comicità dell’attore e cabarettista Domenico Lannutti, la poesia dei burattini viventi della compagnia spagnola Trukitrek, i dj set di Marta Musicanta, Gli Alberi e Cup of Tea Crew, le performance del gruppo Capoeira di San Marino e la danza del gruppo Figlie del Vento, l’animazione e i giochi per i Bambini nei Giardini dei Liburni, l’hip hop del freestyler Lorenzo “Irol” Salvatori, la mostra del giovane artista Giovanni Vincenzi, le installazioni fotografiche MostrArti 2°.

Google+
© Riproduzione Riservata