• Google+
  • Commenta
24 agosto 2012

Estimatori dei classici americani, fatevi avanti!

Non sorprende come iniziative e concorsi arrivino direttamente dai gruppi di condivisione dei social networks. Questo è il caso di un evento pubblico creato su facebook dall’U.S Embassy to Italy per giovani e grandi lettori, cultori della letteratura americana, s’intende!

Il concorso, nonchè la pagina ufficiale su fb, si intitola Condividi con noi le tue letture .. Americane“: si richiede un commento in bacheca (qui) su un libro letto durante le vacanze estive, entro il 3 settembre; in palio un e-book con testi di letteratura americana. 

I grandi lettori non hanno perso tempo e hanno subito mostrato il loro amore verso i classici statunitensi, molti sono, infatti, i commenti già raccolti fino ad oggi. Ad esempio, Ernesto Catena ha scritto “Ho appena finito di leggere “I ragazzi del coro” (“The Choirboys”) di Joseph Wambaugh, pubblicato in America nel 1975. Storie allucinanti che I componenti di una pattuglia di polizia di Los Angeles, alcuni reduci dal Vietnam, si raccontano in un parco semideserto dopo aver concluso il turno di notte, quasi si trattasse di sedute di psicoterapia contro la tensione e la violenza a cui il loro mestiere li ha abituati. Finale cruento. Ricordo che dal libro fu tratto anche un film con George C. Scott, se non vado errato, ma era molto tempo fa…”.

La bibliotecaria della Biblioteca Comunale C. Bonometti di Gussago (in provincia di Brescia) scrive la sua opinione a proposito di Pastorale americana del premio Pulitzer Philip Roth: “un capolavoro“, effettivamente come darle torto, si tratta di un libro che contiene tutto, storia, umanità, compassione e come ha scritto Francesca Mazzucato nella sua recensione al testo: « non è un romanzo che richiede tempo o pazienza al lettore per entrare dentro davvero nella narrazione. Richiede coraggio. Il coraggio che richiedono i grandi libri, abbandonarsi, non sfuggire pagine che sembrano costeggiare o solo avvicinare il tema principale, pagine che paiono solo digressioni, ma sono funzionali e talvolta rivelatrici preziosissime della trama della storia e del suo intreccio che si disfa e si ricompone, continuamente, ondulatorio, simile al procedere e arretrare delle onde (fra schiuma, alghe e detriti),senza tregua, senza assoluzione, senza senso, molto spesso, o con un senso aleatorio, volatile, dai colori d’arcobaleno, un senso che, quando pensi di averlo afferrato è già volato via e ti lascia silenzioso e interdetto. C’è un’ironia straordinaria in queste pagine di Roth che richiama l’ironia dell’ Ulisse di Joyce, naturalmente con il timbro personalissimo dell’autore, filtrato come in altri romanzi dal suo alter ego letterario Nathan Zuckerman ».

Ma non ci sono solo i classici : anche saggi, racconti e alcune curiosità, come quella testimoniata da Monica Matassini che ha condiviso una scoperta:”sto leggendo il bel libro a cura di Goffredo Plastino: L’anno più felice della mia vita, c’è un testo di Anna Lomax Wood e la presentazione di Martin Scosese; è la storia della ricerca etonmusicale svolta the Alan Lomax in Italia negli anni 50. Un grande studioso americano che ha capito la ricchezza del patrimonio umano e musicale delle terre che attraversava e delle persone che incontrava meglio e prima degli italiani”.

Un concorso in grado di dare spazio a grandi e piccoli lettori con qualcosa in comune: la fascinazione per un oltreoceano Atlantico pieno di soprese; di storie; di avventure, un crocevia di popoli e di immagini che rincorrono generazioni e miti più o meno sfatati e soprattutto le atmosfere dell’infinito e dell’unfinitamente umano dall’apocalittico Douglas Coupland alla rivoluzionaria Elizabeth Strout.

Allora buona fortuna per un e-book di tante nuove letture !

 

Fonte foto: https://www.ambasciatausa.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy