• Google+
  • Commenta
23 agosto 2012

Il TAR accoglie il ricorso del WWF Italia

Il  1°  settembre non ci sarà la “pre-apertura della caccia in Campania”, stabilita dal calendario venatorio regionale 2012/2013”.

Il Tar ha accolto il ricorso del WWF Italia e con  il decreto del  21 agosto 2012 ha sospeso, quale misura cautelare provvisoria, il Calendario Venatorio della Regione Campania, fino alla prossima Camera di Consiglio fissata per il 12 settembre 2012.

Fondamentale l’impegno ed il brillante lavoro svolto dell avv. Maurizio Balletta e dall’Ufficio legale del WWF Italia coordinato dall’avv. Patrizia Fantilli che hanno curato, con grande attenzione e professionalità, i  termini e le modalità del ricorso.

Tale “decisione” del TAR,  significa la “salvezza” per migliaia di esemplari di avifauna selvatica che oltre ad essere in questo periodo, in piena fase di cura dei propri piccoli nati, vivono anche una drammatica condizione di sopravvivenza, considerata la grave situazione di devastazione dell’ habitat naturale, per la  durata della siccità e degli incendi ormai diventati incontrollabili.

In tale condizione di stress,  cacciare anche, gli animali selvatici, vorrebbe significare “farne strage” in maniera spietata e  vergognosa.

 

Foto:  www.ridemmo.com

 

Google+
© Riproduzione Riservata