• Google+
  • Commenta
28 Febbraio 2020

Concorso Regione Campania: Tar chiede recupero prove sospese

Concorso Regione Campania
Concorso Regione Campania

Concorso Regione Campania

Ultime notizie sul concorso regione campania sospeso per irregolarità: il Tar chiede recupero prove sospese.

Secondo gli ultimi aggiornamenti del maxi concorsone della regione Campania bloccato dal Tar, l‘ordinanza del tribunale amministrativo non sospende il concorso.

Il concorso regionale in Campania era stato sospeso dai giudici del Tar che hanno fermato la procedura concorsuale.

Le assunzioni di 950 unità di Categoria D a tempo indeterminato erano, dunque, incerte. L’undici febbraio i candidati erano in procinto di affrontare la seconda prova, quando è arrivato il blocco del Tar. Ma perché ? Quali sono i motivi della sospensione?  Cosa succede ora?

Molti candidati esclusi dalle prove preselettive nel mese di settembre 2019 hanno fatto ricorso. I candidati, infatti, hanno contestato le modalità di selezione del Formez e della Ripam.

ll Tar Campania risponde e  chiede il recupero delle prove selettive per i ricorrenti al concorso regione Campania. Il Formez dovrà, stando all’ordinanza emessa , provvedere a nuove prove suppletive per l’assunzione del personale a tempo indeterminato. Sono stati 12 i candidati esclusi dalla prima prova selettiva.Lo Studio legale Leone-Fell ha presentato ricorso per contestare le modalita’ operative di Formez e Commissione Ripam per la gestione della selezione.

Il Tar ha ritenuto validi i presupposti per l’accoglimento della domanda cautelare. Il collegio ha difatti  accolto le  richieste di riprogrammare delle prove suppletive per i candidati esclusi . Quest’ultimi hanno contestato il mancato rispetto del principio dell’anonimato delle prove. La procedura, quindi, va avanti? Vediamo nel dettaglio cosa succede ora!

Concorso regione campania sospeso per irregolarità: Tar conferma prove con nuove date

Il Tar della Campania, a distanza di qualche giorno dalla sospensione della selezione della Categoria D, torna a pronunciarsi sul concorso regione Campania. La decisione, infatti, riguarda la categoria C e non si tratta di una sospensione. I  giudici del Tribunale hanno ordinato il recupero delle prove selettive per coloro che hanno fatto ricorso. Il Formez, dunque,  deve dare  una nuova data ai 12 candidati esclusi dalla prima prova selettiva.

I candidati hanno apposto sul foglio risposte a lettura ottica e sul cartoncino anagrafico due talloncini identici, contenenti lo stesso codice a barre e identico  codice numero di sei cifre. I fogli relativi alle risposte e i cartoncini contenenti i dati anagrafici, però non sono stati chiusi in busta sigillata. I ricorrenti ora devono partecipare alle prove suppletive.Ricordiamo che invece le selezioni per la categoria D, inizialmente sospese dal Tar, sono riprese dopo la pronuncia del Consiglio di Stato che aveva ribaltato la decisione in primo grado. La procedura, dunque, va avanti. 

Elenco prove preselettive del concorsone regionale in Campania

I candidati che hanno vinto il ricorso al TAR, pertanto, devono svolgere nuove prove preselettive. Ma come è composto il concorso Regione Campania? Quali sono le fasi da superare? Scopriamolo subito!

 Il maxi concorso è articolato in quattro prove, ovvero:

  • preselettiva, distinta per ogni categoria di profilo;
  •  selettiva scritta, distinta per i profili professionali riservata ai candidati che avranno superato la prova preselettiva;
  • formazione e rafforzamento della durata complessiva di 10 mesi, distinta per i profili professionali, alla quale saranno ammessi i candidati secondo l’ordine della graduatoria provvisoria di merito;
  •  orale, per ciascuno dei profili messi a bando, che dovrà essere sostenuta da coloro che avranno superato la verifica finale della fase di formazione e rafforzamento.

La prova preselettiva permette la partecipazione agli step successivi. E’ articolata in ottanta  domande da svolgere in ottanta minuti. Cinquanta riguardano  quesiti di natura logico-matematica-deduttiva o la comprensione di un testo. Le altre trenta domande si basano  su concetti di diritto costituzionale, amministrativo, regionale, geografia politica,regolamento e statuto della Regione Campania.

Nuovo calendario Concorso Regione Campania per profilo D

Il Consiglio di Stato ha riformato integralmente l’ordinanza del TAR Campania. Le   prove scritte sono state riprogrammate per il profilo D. Dal   3 marzo 2020 inizieranno i test.

In relazione alla riforma dell’Ordinanza del TAR Campania, da parte del Consiglio di Stato  hanno riprogrammato, infatti,  il calendario delle prove scritte per i profili concorsuali: ITD/CAM, CID/CAM, CUD/CAM, VGD/CAM, SAD/CAM
Le prove si svolgono  al PALAPARTENOPE Via Corrado Barbagallo, n. 115 di Napoli. 
Riportiamo  di seguito il calendario per i cinque profili concorsuali con le nuove date:

  • 3 marzo 2020 ore 8,30: profilo professionale ITD/CAM
  • 4 marzo 2020 ore 8,30: profilo professionale CID/CAM
  • 4 marzo 2020 ore 14,30: profilo professionale CUD/CAM
  • 5 marzo 2020 ore 8,30: profilo professionale VGD/CAM
  • 5 marzo 2020 ore 14,30: profilo professionale SAD/CAM
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy