• Google+
  • Commenta
9 agosto 2012

Jovanotti: America sto arrivando!

L’Italia l’ha conquistata da un pezzo, così come l’Europa, ora è la volta degli States! Jovanotti, uno dei cantanti più amati in Italia, si prepara  alla conquista dell’America e per l’occasione solo per il mercato statunitense da ieri è disponibile l’album “Italia 1988- 2012”. Si tratta di una raccolta di grandi successi che contiene  in più quattro brani inediti: “Mezzogiorno”, ” Con la luce negli occhi”, ” La porta è aperta” e “New York for life”.
Ma c’è di più! Il cantante toscano affiancherà all’album un tour in giro per l’America che partirà il 12 agosto da San Francisco e chiuderà il 19 agosto a Portland passando il 13 agosto a Los Angeles, il 16 agosto a Vancouver e il 18 agosto a Seattle. Il tour proseguirà in autunno partendo dal 1 ottobre da Washington, il 2 ottobre a Philadelphia, il 5 ottobre a Boston, il 6 ottobre a New York, l’8 ottobre ad Atlanta , il 9 ottobre ad Orlando, il 10 ottobre a Miami, il 12 ottobre ad Austin, il 14 ottobre Denver, il 15 ottobre Minneapolis, il 17 ottobre Chicago concludendo il 18 ottobre a Detroit.

Ad omaggiare l’album ‘americano’ di Lorenzo è arrivata una bella recensione da parte del quotidiano “New York Times” che gli ha dedicato un articolo scrivendo: ” In una carriera che ha fatto di lui una superstar in Italia, Jovanotti è stato  un intellettuale, un monello, un rocker, un rapper, un poeta, un provocatore, un cinico e un romantico”. Lorenzo traboccante di felicità ha commentato l’articolo sulla sua pagina facebook : ” Ragazzi, it’s a big satisfaction e voglio condividerla con voi because essere sul “New York Times” per un italian, nella sezione degli spettacoli, is a beautiful thing!”.

Oltre gli impegni negli USA, il cantante sempre in autunno sarà ospite insieme a Gianni Morandi, Giuliano Sangiorgi e Battiato nel concerto di Adriano Celentano all’Arena di Verona l’8 e il 9 ottobre. Beh come inizio non sembra male, siamo sicuri che il Lorenzo Nazionale entrerà nelle grazie della  controversa  America!

 

Fonte Foto: max.gazzetta.it

Google+
© Riproduzione Riservata