• Google+
  • Commenta
2 agosto 2012

L’abruzzo. Territorio e cultura

Sabato 4 agosto,a Pescasseroli (Aquila), avrà luogo la VII edizione del premio nazionale di cultura “Benedetto Croce” con un programma legato al tema dell’ambiente.

La fusione tra cultura e natura, oltre al fattore artistico e culturale potrebbe essere un reale momento di crescita economica del territorio in questione e di conseguenza anche dell’intero paese.

Il programma si articola nell’intera giornata cominciando alle ore 10.00, con il convegno dal titolo “L’Economia verde” in quanto nuova opportunnità di sviluppo. In effetti il territorio abruzzese offre un quantitativo non trascurabile di risorse naturali in grado di attirare moltissimi turisti: dalle passeggite dei cervi nelle strade paesane di Civitella Alfedena (AQ), all’orso marsicano che popola le montagne abbruzzesi fino ad arrivare all’estremo spettacolo uditivo dell’ululare dei lupi nella notte della montagna. Sono tutte risorse naturali che, se sfruttate regalano emozioni uniche, grande arricchimento culturale e incentivando il turismo potrebbero portare una spinta considerevole dal punto di vista economico.

Alle 17.00 si pottrà assistere alla ccerimonia di consegna del premio. A presiedere la giuria sarà Natalino Irti con la collaborazione di Dacia Maraini. I premiati: Giancarlo Liviano D’Arcangelo (Premio Narrativa 2012), con il romanzo “Le ceneri di Mike” (ed. Fandango); Ugo Mattei (Premio saggistica 2012) con il volume “I beni comuni” (Ed. Laterza). La giornata culturale terminerà alle 21 deliziando l’udito dei presenti con il concerto di musica classica diretto dal Maestro Jacopo Sipari, con l’Orchestra sinfonica “Marco dall’Aquila” nell’Abbazia dei SS. Pietro e Paolo.

Il programma prevede anche il premio alla memoria di Antonio Cederna, con l’intervento del giornalista del quotidiano “La Repubblica”, Francesco Erbani.

Il presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo Nazario Pagano: Il Premio Croce è l’occasione ideale per fondere cultura e natura in una prospettiva di crescita del nostro territorio. Coniugare i valori dell’ambiente con le specialità culturali della nostra regione è un processo strategico sul quale l’Abruzzo deve investire con determinazione. Il premio nazionale di Cultura “Benedetto Croce” rappresenta una eccellenza importante che dobbiamo valorizzare perché legata a temi ambientali e in particolare al nostro Parco Nazionale; Pescasseroli è e resta difatti la Capitale del Parco Nazionale, un luogo incantato di cui noi abruzzesi dobbiamo esserne orgogliosi”.

fonte foto www.facebook.com/labetullagastronomiaenatura

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy