• Google+
  • Commenta
24 agosto 2012

Road to Ruins Film Fest 2012

Un gradito ritorno sulla scena. Ritorna il Road to Ruins Film Fest 2012, un Festival che unisce l’esperienza cinematografica e musicale in un armonioso vibrante connubio di emozioni in puro stile rock.

Il Road To Ruins Film Fest sta per tornare e sarà più che mai super aggiornato su quelle che sono le nuove tendenze cine/musicali. Road to Ruins , questo originale festival (che ci invidiano un pò anche gli States.. parola di un critico americano del famoso festival di Austin , Texas, l’ormai storico SXSW) è stato per dodici edizioni un importante festival rock internazionale. Dalla scorsa edizione 2011 ha cambiato pelle, ampliando la sua prospettiva anche al cinema e alla documentaristica musicale, mantenendo comunque l’originaria vocazione dedicata alla musica ‘live’.

Strutturato in quattro giorni di programmazione con oltre cento ore di proiezione ricchi di eventi e proposte che contribuiranno, per una proposta unica in Italia, a presentare le più stimolanti produzioni documentarie e di finzione del momento legate all’immaginario musicale rock e non solo.

Le proiezioni saranno supportate da una serie di eventi distribuiti nei quartieri circostanti il cinema che ospita il festival (il già sopra citato Nuovo Cinema Aquila di Roma, sempre attento alle innovazioni ed ai festival di grande impatto culturale e sociale)  con presentazione di libri, showcase e concerti, set acustici, Dj set,  incontri con gli autori delle opere e performance live che daranno forma ad un’esperienza culturale a 360°.

Non solo un festival di cinema o musica, quindi, ma un momento per vivere in modo totalizzante l’esperienza artistica nel senso più ampio del termine. Un momento (che dura quattro giorni)  in cui, il palcoscenico diviene schermo cinematografico e lo sguardo si estende sull’intero universo musicale che ha come fulcro il rock in tutte le sue derivazioni.

Inoltre la linea generale del RTR (Road to Ruins), costruito in vero spirito DIY, vuole fotografare il meglio della produzione internazionale del “cinema rock” degli ultimi anni con una particolare sensibilità alle realtà indipendenti. Dal documentario al film di finzione, dal videoclip al musical, un’ibridazione di generi e forme che ricostruisce una nuova iconografia rock senza trascurare altre importanti tradizioni musicali in un’eterna terra di confine del rock’n’roll … and keep on rocking!

E segnaliamo ancora il toccante ed interessante tributo che il RTR farà a quella mitica factory che era il Folk Studio di Roma. Il club che ha lanciato TUTTI i più grandi artisti della scena nazionale ed internazionale prendendo spunto da quell’era , da quel favoloso connettivo sociale che era la Golden Age della musica, ovvero l’epoca a cavallo tra gli anni ’60 e gli anni ’70.

Appuntamento dall’11 al 14 Ottobre. Il countdown è iniziato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy