• Google+
  • Commenta
5 agosto 2012

Scuola sei sempre più cara

Era inevitabile e un po’ c’era anche da aspettarselo, dato l’aumento generale dei prezzi, che anche il settore scuola alla fine subisse gli effetti delle perturbazioni economiche mondiali.

Quest’anno le famiglie italiane sborseranno circa 1.000 euro tra libri e tutto l’occorrente scolastico per i propri figli. Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori un incremento dei prezzi in media del 3,2% rispetto al 2011.

Insomma, una scuola sempre più costosa e forse sempre meno aperta a tutti.

Le lezioni sono finite e i ragazzi approfittano dell’estate per cercare un po’ di riposo, mentre i loro genitori non perdono tempo e corrono già alla ricerca dei libri di seconda mano.

In fondo, non manca molto e presto i ragazzi torneranno tra i banchi di scuola e la campanella suonerà l’inizio di un nuovo anno scolastico.

Per le elementari la spesa sarà di circa 995 euro, mentre per le medie di 940 euro, la stangata la subiranno i genitori dei liceali che arriveranno a spendere sui 1.233 euro.

Federconsumatori ha dichiarato: “Una spesa che incide notevolmente sui bilanci delle famiglie, soprattutto in un momento di crisi come quello attuale, per questo chiediamo al Ministero e agli enti locali di potenziare le agevolazioni per l’acquisto dei libri destinate alle famiglie meno abbienti”.

Una scuola italiana, quindi, troppo costosa che grava in maniera non indifferente sulle famiglie, ma forse quest’anno i libri scarabocchiati e stropicciati saranno di meno con quello che sono costati.

 

Fonte immagine: http://www.messinaweb.tv

Google+
© Riproduzione Riservata