• Google+
  • Commenta
5 settembre 2012

I video-ritratti di Robert Wilson in mostra a Palazzo Madama

Dal prossimo 20 settembre a l 6 gennaio 2013, in occasione del Prix Italia, il festival dedicato alla televisione e giunto quest’anno all’edizione numero 64,  Palazzo Madama di Torino ospiterà l’esposizione dedicata a Robert Wilson, l’iniziativa è frutto della collaborazione tra RAI e Change Performing Arts e Palazzo Madama .

Per chi ancora non lo conoscesse, Robert Wilson è un personaggio di spicco nel mondo del teatro, dell’opera e dell’arte. Definirlo un artista è riduttivo vista la sua notevole attività che emerge, si può dire, in ogni ambito creativo. Coreografo, pittore, scultore, designer di suono e luci, Wilson comincia a dedicarsi con passione al mondo delle arti figurative a seguito della sua esperienza con i bambini disabili e con i laboratori  teatrali per bambini.

I lavori che cominciano a renderlo celebre li realizza con la compagnia di performance sperimentale Byrd Hoffman School of Byrds che fonda lui stesso, tra questi The king of Spain è forse uno tra i più noti. Robert Wilson è inoltre conosciuto per i suoi disegni e per il suo design di arredamento, insomma ci troviamo di fronte alla poliedricità fatta persona.

Dopo essere stato a Torino nel 2009 per allestire una mostra egizia presso le stalle della Venaria Reale, tra pochi giorni farà ritorno in una residenza reale per portare la sua modernità, la sua esposizione infatti, toccherà il primo piano del Museo Civico d’Arte Antica che ospita Palazzo Madama. Tra le sontuose sale settecentesche faranno capolino cinquanta video-ritratti delle star che hanno calcato e che continuano a calcare la scena della nostra epoca da Johny Depp a Jeanne Moreau, da Brad Pitt a Carolina di Monaco solo per citarne alcuni.

Accanto ai volti noti si potranno inoltre ammirare visi comuni o animali particolari come pantere e porcospini. Le opere hanno preso vita nel 2007 a seguito della  collaborazione durata 2 anni tra lo stesso Wilson e  Voom HD Networks, il gruppo di canali televisivi in alta definizione. Attraverso l’utilizzo di luci, apparecchiature per il montaggio e studi di registrazione Wilson è riuscito ad ottenere un risultato che si avvicina molto alla fotografia.

Questi particolari ritratti hanno una durata che oscilla tra i 20 e i 30 secondi, l’impressione è quella di ritrovarsi davanti ad un racconto cinematografico ma senza, allo stesso tempo, perdere di vista la fissità iconica del ritratto pittorico. Ogni volto si ispira ad un personaggio particolare per fare un esempio e stimolare la vostra curiosità Isabella Rossellini sarà un fumetto giapponese e per completare l’opera, i singoli ritratti sono arricchiti da sublimi colonne sonore realizzate da grandi artisti come Lou Reed o Bernard Hermann.

Per approfondire la tematica del ritratto, che rappresenta uno dei soggetti più antichi trattati dalla storia dell’arte, Palazzo Madama propone, inoltre, un viaggio proprio tra i dipinti che hanno caratterizzato la storia dell’arte dal Medioevo  all’Ottocento. Proprio per l’occasione, infatti, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino, ha tirato fuori dai suoi depositi dipinti di artisti del calibro di Casorati, Saroni e molti altri ancora.

L’imperdibile mostra è curata da Noah Khoshbin con la collaborazione di Dissident Industries. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web: www.fondazionetorinomusei.it

L’immagine è tratta da: www.daringtodo.com

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy