• Google+
  • Commenta
3 ottobre 2012

OCPG in “CreAttiviamo la città” – Festival della creatività giovanile

L’Arci Salerno nell’ambito delle attività del Centro Informagiovani ha lanciato “CreAttiviamo la città“: un’azione permanente per stimolare e promuovere la creatività e la partecipazione dei giovani. Il “Festival della creatività giovanile” si svolgerà dal 4 al 7 ottobre presso gli spazi del Centro polifunzionale Arci in via Porta Catena, 62 a Salerno, in collaborazione con il Comune di Salerno e l’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili (OCPG) dell’Università di Salerno.

Giovedì 4 ottobre alle ore 10.30 via alla manifestazione con la conferenza stampa di apertura. Interverranno: Peppe Cavaliere – Presidente Arci Salerno, Vincenzo De Luca –  Sindaco di Salerno, Nino Savastano – Assessore alle Politche sociali del Comune di Salerno, Stefania Leone –  Coordinatrice dell’Osservatorio Culture Politiche giovanili (OCPG) dell’Università di Salerno. Nel corso della conferenza sarà presentato anche  il video  Salerno made of Italy realizzato dal laboratorio Creattiviamo la città.

Farà da cornice alla manifestazione, per tutta la durata del festival, la mostra dei giovani artisti campani presenti sulla web gallery del progetto regionale di “Chiamata alle Arti”, istituito dal Settore Politiche Giovanili e del Forum Regionale della Gioventù della Regione Campania e dal Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università di Salerno.  Il progetto offre la possibilità ai ragazzi residenti a Salerno di età tra i 16 e i 35 anni di essere inseriti nell’archivio dinamico delle forme artistiche campane e di esporre le proprie opere attraverso la galleria virtuale online sul portale istituzionale del Settore Politiche Giovanili della Regione Campaniawww.chiamatallearti.it.

Nel corso della manifestazione, previsti anche tre momenti formativi rivolti ai giovani artisti per l’approfondimento di tecniche sperimentali nel campo musicale, video e teatrale. Il 5 ottobre si terrà il workshop ”Circuit Bending – fare dei rumori una musica nuova”a cura di Alfonso D’Urso che intende promuovere una tipologia d’arte che ha iniziato a muovere i primi passi a partire dagli anni ’60. Si tratta di modificare in maniera creativa, attraverso semplici cortocircuiti, apparecchiature e oggetti elettronici a basso voltaggio e/o alimentati a pile: dal classico giocattolo all’oggetto decorativo, al vero e proprio strumento musicale riarrangiato. Lo scopo è di generare suoni inediti e curiosi, creare nuovi strumenti musicali e generatori di suoni.

Il giorno successivo sono previsti due momenti seminariali. Il seminario introduttivo “Teatro di narrazione” a cura di Antonio Di Maio Antonello De Rosa sarà spunto di riflessione sul valore che il racconto, l’uso della mimica e la gestualità possono avere sulla capacità di evocare immagini. Terzo appuntamento formativo sarà un seminario dal titolo ”Projection Mapping – Animazioni virtuali su architetture reali” che analizzerà  tutti gli aspetti teorici e pratici dello sviluppo produttivo di un progetto di mapping attraverso la scomposizione dell’oggetto. Sarà una occasione di approfondimento per video designers, creativi, e studenti che vogliono approfondire come si sviluppano progetti di video mapping destinati ad eventi, in contesti commerciali e culturali. La lezione sarà tenuta del docente Mauro Nacca.

Numerosi gli appuntamenti in programma tra cui gli incontri con gli studenti del Liceo Artistico Sabatini-Menna, la  premiazione del cappello più creativo realizzato nell’ambito del contest “Chapeau… tanto di cappello“, un aperitivo/dj set con gli artisti della Chiamata alle Arti e performance live artistiche a 360°:

  • Spray Can Art – Ad opera di giovani writers per la realizzazione del graffito Creattiviamo;
  • Live Creative Colors– Corale di pittura ad opera degli studenti del Liceo Artistico Sabatini-Menna;
  • Live Creative Theatre– Giovani attori animeranno la serata del venerdì del festivala cura delle Associazioni Altri Orizzonti, Officina Teatrale L.A.A.V. e TeatrAzione.
  • Creative Music Live-con le band musicali 90,5 / Thergo / Monrows.

Scopo della manifestazione è creare un’occasione di incontro tra  i tanti i giovani artisti coinvolti nei diversi linguaggi e discipline dell’arte. Pittori, writers, attori, musicisti, insieme per promuovere la creatività e la partecipazione alla vita culturale cittadina e dare la possibilità all’arte di esprimersi in tutta le sue molteplici forme.

 

 Fonte Foto

Google+
© Riproduzione Riservata