• Google+
  • Commenta
18 ottobre 2012

Week end a Teatro a Salerno

Questo fine settimana, nei giorni venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 ottobre, saranno attivi tre dei cinque teatri salernitani, che fanno parte del Consorzio “La città teatrale”.

Presso il Teatro Arbostella

(Viale G. Verdi, 2, Salerno – tel. 089.3867440, 347.1869810 – web: http://teatroarbostella.com),

venerdì 19 ottobre alle ore 21.00, dopo il successo delle settimane scorse, si terrà una replica aggiuntiva, fuori abbonamento, dell’acclamata commedia “I casi sono due”. 

Sin da adesso è possibile acquistare i biglietti per assistere allo spettacolo, fuori abbonamento, de “I casi sono due”, divertentissima commedia di Armando Curcio per la regia di Gino Esposito.“Questa opera – sottolinea il regista – fu resa celebre da Peppino De Filippo che ne trasse il celeberrimo personaggio di Pappagone”. La vicenda è ambientata a Napoli, nella casa del barone Ottavio (Enzo Galdo) e di sua moglie Aspasia (Titty Mangrella). I due, ormai anziani, sentono la mancanza di un erede. Spinto da questo sentimento, il barone incarica un investigatore di ritrovare un suo figlio illegittimo. La sorpresa di Ottavio è grande quando gli viene comunicato che il figlio tanto cercato e per anni ignorato è in realtà Vincenzo Esposito, interpretato da Giovanni Bonelli, scontroso e rozzo cuoco al servizio dei baroni. Di qui la farsa, scoppiettante ed esilarante.

La mole di richieste e l’impossibilità di accontentare tutto il pubblico che ha affollato il Teatro Arbostella nel fine settimana hanno convinto la direzione a promuovere il “fuori programma” per il prossimo venerdì 19 ottobre con inizio alle ore 21,00. I tagliandi saranno in vendita al botteghino del Teatro, in Viale Verdi – zona Arbostella – Salerno. Per prenotazioni si può telefonare ai numeri 089/3867440 o 347/1869810.

Costo del biglietto 10 euro.

La Compagnia Teatro Comico Salernitano andrà in scena con questo stesso lavoro (nell’ambito del cartellone 2012-2013, in abbonamento) anche sabato 20, alle ore 21.15 e domenica 21 ottobre, alle ore 19,15.

 

Presso il Teatro Ridotto (Via Urbano II, n. 45, presso Teatro delle Arti) info:089.233998, web: www.teatroridottosalerno.it), sabato 20 ottobre alle ore 21.15, e domenica 21 ottobre alle ore 19.15, l’esilarante Ciro Giustiniani, reduce dalle seguitissime performance televisive del programma “Made in Sud”, inaugurerà il cartellone teatrale “Che comico” 2012-2013 con il suo spettacolo “Stress”.

 

Il nuovo cartellone mantiene alti livelli di qualità ed un’offerta ricca “per accontentare tutti i palati”, come precisa il direttore artistico Gianluca Tortora. “La stagione teatrale del Teatro Ridotto – spiega Tortora – non è solo un cartellone fine a se stesso ma è un grande progetto, che ha ormai affermato Salerno nel panorama regionale del cabaret, un dato che si riscontra anche dai tanti spettatori provenienti non solo da Salerno ma da tutta la regione”.

Il cartellone “CHE COMICO 2012-2013” ospita non solo grandi nomi di rilevanza nazionale, come Max Giusti, Simone Schettino, Lino D’Angiò, grazie al supporto del Premio Charlot, ma offre spazio a giovani emergenti che fanno già molto parlare di sè, per la loro bravura e capacità. 

Si parte il 20-21 Ottobre con CIRO GIUSTINIANI vincitore Premio charlot 2007 e ospite fisso del programma televisivo MADE IN SUD.

Costo del biglietto: 12 euro, ridotto 10 euro.

E’ possibile acquistare l’abbonamento valido per tutti e dieci gli appuntamenti della rassegna “Che comico” 2012-2013, al prezzo di euro 110. 

 

Presso il Teatro La Mennola (Via Salvatore Calenda c/o scuola elementare “Buonocore”, tel. 089.252609. oppure 328.2300246; web: http://www.piccolacrocchia.altervista.org),

Sabato 20 ottobre, alle ore 21, e domenica 21 ottobre, alle ore 19:00, andrà in scena lo spettacolo “Viagra…!!!”, commedia scritta da Angelo “Rojo” Mirisciotti e interpretata dalla Compagnia Teatrale La Ribalta, per la regia di Valentina Mustaro.

La vicenda ruota intorno alla figura di Camillo Ei Fù, brillante architetto napoletano, il quale si trova a dover affrontare un improvviso stato di “compromissione” della sua virilità… E’ l’inizio, questo, di una tremenda odissea: Camillo confessa il problema al suo amico Consiglio, che tenta di rassicurarlo, organizzando a sua insaputa un incontro a luci rosse con la procace fidanzata di turno, Edwige, donna sanguisuga in cerca di denaro facile. Ma la situazione precipita: l’architetto, prostrato dalla sua incalzante impotenza e non riuscendo a trovare altra soluzione, decide di ricorrere alla “magica pilloletta blu”, prescrittagli dal Dottor Cicerchia. Ma non finisce qui! Il tutto ha luogo in una surreale atmosfera casalinga, in cui agisce uno stuolo di improbabili comprimari: l’ex moglie di Camillo, Dolores, donna senza scrupoli; la porno star Pupetta Marsala; la fedele perpetua Concetta…sempre pronta alla bisogna. Il ritmo è incalzante; la recitazione fluida e coinvolgente; e come è nello stile delle commedie brillanti, il finale riserva sorprese entusiasmanti.

Interpreti: Valentina Mustaro, Fabio Ottobrino, Francesco Franco, Rita Citro, Daphne Grieco, Fabrizio Beraglia, Simona Staiano. Regia: Valentina Mustaro

Costo del Biglietto: 10 euro.

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata