• Google+
  • Commenta
15 novembre 2012

Tullio Solenghi incontra il pubblico al Teatro Massimo

TULLIO SOLENGHI INCONTRA IL PUBBLICO AL TEATRO MASSIMO

In occasione delle repliche di “Moscheta” spettacolo inserito nella Stagione 12-13 del Teatro Stabile della Sardegna al Teatro Massimo, Tullio Solenghi incontra il pubblico nell’ incontro I linguaggi del comico.

L’incontro si terra’ venerdi 16 novembre alle ore 18.00 nella Sala Minimax del Teatro Massimo.

L’ingresso è libero.

Lo spettacolo é in scena il 15 e il 17 novembre alle ore 21.00 (16 novembre replica scolastica).

MOSCHETA

Sala grande

15/17 novembre

15 novembre ore 21.00 – 17 novembre ore 21.00

TEATRO STABILE DI GENOVA

di ANGELO BEOLCO detto RUZANTE

adattamento GIANFRANCO DE BOSIO

regia MARCO SCIACCALUGA

con TULLIO SOLENGHI, MAURIZIO LASTRICO, BARBARA MOSELLI, ENZO PACI

Prodotto dal Teatro Stabile di Genova e scritto da Angelo Beolco detto Ruzante nei primi decenni del Cinquecento, Moscheta è un classico del teatro italiano, che conserva ancora oggi tutto il suo divertimento e la sua attualità.

Regia di Marco Sciaccaluga, scena e costumi di Guido Fiorato, musiche di Andrea Nicolini e luci di Sandro Sussi

Interpretato da due protagonisti della comicità contemporanea quali Tullio Solenghi (Ruzante) e Maurizio Lastrico (Menato), con Barbara Moselli (Betìa) ed Enzo Paci (Tonin) Moscheta mette in scena con originalissima forza comica un mondo contadino rozzo e sensuale, ma comunque migliore di quello affettato e ingannatore della città, nella quale trionfa la lingua “moscheta” che appartiene ai furbi e agli imbroglioni.

Un linguaggio ora dialettale e ora “moscheto”, quello di Ruzante (1496c. – 1542), che in questa nuova messa in scena è reso fruibile anche agli spettatori odierni attraverso il discreto e amorevole “adattamento” richiesto dallo Stabile genovese allo specialista Gianfranco De Bosio, cui si deve sin dagli anni Cinquanta la riscoperta dello scrittore e attore padovano sui palcoscenici italiani.

 

Google+
© Riproduzione Riservata