• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2012

“Alka For Children” – artisti indipendenti cantano per l’Emilia

Alka For Children
Alka For Children

Alka For Children

E’ sempre bello sentire di iniziative benefiche, è una delle pochissime situazioni nelle quali l’Italia dimostra di essere un Paese migliore di quello che purtroppo è quasi quotidianamente.

Il progetto, promosso da Alka Record Label, etichetta indipendente, attraverso un disco di cover di brani famosi interpretati da vari artisti della scena indipendente italiana e con la partecipazione straordinaria di Enrico Ruggeri, cerca di raccogliere fondi da destinare all’Associazione Socio Umanitaria “Vola nel Cuore”.

Fondi che serviranno a costruire una scuola elementare a Mirabello (Ferrara), in sostituzione della vecchia, che verrà demolita perché intaccata fortemente dal terremoto che ha colpito l’Emilia.

Inoltre verranno acquistate attrezzature mediche per i reparti pediatrici dell’ospedale di Ferrara.

In questa intervista Massimiliano Lambertini, amministratore e direttore artistico di ALKA (si è occupato anche della direzione artistica del disco ed ha partecipato alle registrazioni al basso nei brani “The Rising” di B. Springsteen e “Rockin’In The Free World” di Neil Young), ci parla del progetto “Alka For Children”

Massimiliano cos’è il  progetto ALKA For Children?

 “Prima di tutto grazie per l’opportunità di raccontare/presentare l’ambizioso progetto benefico.

Alka For Children è un progetto che va oltre la realizzazione di un disco di cover, è il risultato di una partecipazione incondizionata del “combo” artisti ALKA, con la partecipazione straordinaria di Enrico Ruggeri, uniti per un fine benefico.

Infatti, tutti i ricavi dalla vendita del disco, saranno utilizzati da Vola nel Cuore onlus per l’acquisto di beni utili quali banchi, sedie, giochi, materiale didattico, etc per la nuova scuola Elementare di Mirabello (FE) che andrà a sostituire quella destinata alla demolizione dopo il tragico terremoto del 20 maggio 2012, oltre a sostenere sempre l’Ass. Vola Nel Cuore nella serie di complessi interventi di aiuti umanitari dedicati al reparto pediatrico della città di Ferrara.”

Come è nata l’idea?

“Diventando Padre ho capito maggiormente l’importanza delle nuove generazioni, del dovere sociale di salvaguardare i bambini e di sostenerli nella crescita.

I bambini rappresentano il futuro del nostro pianeta, la consapevolezza di bisogno di aiuto per le organizzazioni che si occupano di portare sollievo “in corsia” e di sopperire alla mancanza di fondi per l’acquisto di prodotti e macchine ospedaliere, come allo stesso tempo alla carenza di fondi per acquisto di nuovo materiale didattico, queste le ragioni che hanno portato alla concretizzazione del progetto: realizzare, registrare, stampare, promuovere e distribuire un disco/cd allo scopo di donare i proventi dalle vendite per utilità sociale.”

Che disco sarà?

 “Sarà un disco dal “sapore” diverso da quello che si possa pensare.

12 brani, tra internazionali ed italiani, arrangiati per dargli una nuova veste… un abito fatto su misura per gli artisti alka che in questa, diciamo super jam session, hanno dato un tocco indie-pop dal piglio personale ed attuale.

Troverete classici come “Pensieri e Parole” di Battisti/Mogol, per passare da “Sunday Morning” dei Velvet Underground, l’omaggio a Lucio Dalla con “L’Ultima Luna”, Gaber con “La Libertà”, ma anche brani granitici come “Suck You Dry” dei Mudhoney... e tanti altri.

Il lavoro è stato portato avanti con grande consapevolezza, e con grande impegno tenendo conto delle distanze tra i vari artisti e tutti hanno dato il loro contributo. Un lavoro che ha impegnato per 2 mesi (tra settembre e ottobre) il Freedom recording Studio, che ha partecipato alla produzione esecutiva, e che per vedere la luce ha tenuto impegnato lo staff per 6 mesi.

Un disco, tirando le somme, che soddisferà tutti… da chi ama le canzoni “made in italy”, ma anche chi ha l’anima rock!”

L’Italia quando si parla di solidarietà è sempre al primo posto e si aprono molte porte. Mi chiedo però perchè in altri casi, diciamo “normali”, realizzare qualcosa (soprattutto in campo artistico) è molto difficile nel nostro Paese?

“Beh, credo che sia una questione di coscienza, e di altruismo… quando c’è da dare un aiuto l’italiano risponde “presente”, al contrario della politica, siamo un popolo che si impegna, che lavora, solidale, e dunque nei casi di progetti benefici siamo sempre molto sensibili.

La questione invece cambia per le nuove uscite discografiche e per i progetti artistici.

Smuovere le masse è un risultato di molteplici fattori, difficile fare leva su un pubblico spesso concentrato a seguire/spiare altre persone chiuse in una casa o nel seguire casi umani alla TV, senza accorgersi o conoscere il proprio vicino di casa.

Ed è questo il compito delle label indipendenti, portare alla luce i progetti meritevoli, senza ovviamente voler competere con le major, ma fare e dare alla gente un prodotto diverso, che il diverso spesso è meglio!”

Quali sono gli obiettivi dell’Associazione Vola Nel Cuore?

 “L’associazione vive per dare serenità e sorrisi ai bambini ospedalizzati o in stato di bisogno.

Attualmente opera sul territorio di Ferrara ed in particolar modo presso l’ospedale S.Anna, nei reparti di Pediatria e Neonatologia, con cui ha una regolare convenzione dal febbraio 2005.

L’obbiettivo dell’Associazione è di dare assistenza ospedaliera pediatrica gratuita ai piccoli pazienti ricoverati sostituendosi, con i propri volontari, ai genitori nel caso gli stessi siano impossibilitati o assenti. I volontari seguono i bambini (dal neonato all’età pediatrica più avanzata ) in reparto durante tutta la loro degenza, o comunque sino a quando sia richiesta l’assistenza.

Oltre all’attività di assistenza ospedaliera nei reparti pediatrici, Vola nel Cuore Onlus svolge le seguenti attività:

  • dona attrezzature mediche indispensabili ai reparti ospedalieri.
  • attività ricreative presso i reparti al momento una volta alla settimana
  • il sabato visita i bambini con i suoi volontari claun (clown) formati per questo tipo di servizio

di clown-terapia (anche se noi preferiamo chiamarlo “volontariato claun”) nei reparti pediatrici di Ferrara e Bentivoglio (BO);

  • sviluppa progetti per il benessere dei bambini ospedalizzati e per quelle altre realtà in cui vi siano coinvolti bambini
  • fa parte del Coordinamento Associazione Volontariato Protezione Civile di Ferrara con compiti in ambito pediatrico

Ricordiamo che tutta l’opera di solidarietà, assistenza, organizzazione dell’associazione ed i suoi progetti sono frutto dei volontari che offrono il loro tempo e le loro eventuali competenze.”

Ci saranno altre iniziative dopo questa?

“Certamente, l’idea di Alka For Children non può e non deve esaurirsi con questo CD.

Abbiamo già fissato alcune date che porteranno il progetto in altre città ed abbiamo l’obbiettivo di realizzare un vero e proprio tour tra primavera/estate.

Ed allo stesso tempo stiamo già ragionando sul futuro, cosa realizzare per il prossimo anno, quali progetti sposare ed a quali aderire.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti i parters mediatici per il prezioso aiuto e il grande sostegno, ed un ringraziamento particolare a tutti i musicisti ALKA che hanno partecipato con grande gioia e tutte le persone care che in questi mesi ci hanno supportato ed aiutato a compiere questo nostro progetto.”

Il disco (realizzato anche con il patrocinio del Comune di Ferrara) uscirà il prossimo 12 dicembre ed è anticipato dal singolo “Senorita”.  Sarà presentato con release party ufficiale presso il teatro “Sala Estense” in P.zza Municipale a Ferrara, con esecuzione dal vivo dei brani contenuti nel disco, e con la partecipazione delle istituzioni.

Questa la tracklist dell’album:

  •  01) Pensieri e Parole  (Lucio Battisti)
  • 02) Heroes (David Bowie)
  • 03) Senorita (Enrico Ruggeri)
  • 04) Never Let Me Down Again (Depeche Mode)
  • 05) The Rising (Bruce Springsteen)
  • 06) La Libertà (Giorgio Gaber)
  • 07) Sunday Morning (Velvet Underground)
  • 08) Power Of Love (Huey Lewis)
  • 09) Suck you dry (Mudhoney)
  • 10) Rockin’ IN The Free World (Neil Young)
  • 11) L’Ultima Luna (Lucio Dalla)
  • 12) La Stagione dell’Amore (Franco Battiato)
Google+
© Riproduzione Riservata