• Google+
  • Commenta
3 dicembre 2012

Ischia: “Love, peace and bike”

Tra poesia, bicicletta, arte e meditazione le prossime tappe saranno ad Ischia per introdurre il Natale all’insegna del “Love, peace and Bike”

Dallo scorso 19 agosto, attraverso il promo estivo, si è aperta una stagione all’insegna del “Love, peace and bike” che, insieme ad alcuni incontri di presentazione del progetto, ha già visto una prima tranche di tappe ciclo-poetiche lo scorso fine settembre in Umbria. Love, Peace and Bike è un progetto aperto dell’Associazione Culturale CicloInVerso che vedrà quindi interagire bicicletta e cultura per l’intera stagione. Un work in progress supportato attraverso il sito www.cicloinverso.com e la pagina FB dell’associazione www.facebook.com/cicloinverso, dove sarà possibile, per chi fosse interessato, mettersi in contatto sia per partecipare che per collaborare.

Quest’anno, ad introdurre il Natale, Bruno Mancini, in collaborazione con Associazione Culturale CicloInVerso, ospiterà una tre giorni di tappe ed eventi sull’Isola di Ischia previsti per il 14, 15 e 16 dicembre 2012 nell’ambito del progetto aperto stagionale “Love, Peace and Bike” con il patrocinio della Città di Ischia, di Literary – Sistema Letterario Italiano e del Sindacato Nazionale Scrittori nonché la collaborazione e il sostegno dell’Hotel Terme Delfini www.hoteldelfini.it e di Cicli Scotto www.cicliscotto.it.

Per gli amanti della bicicletta saranno in programma due escursioni per la mattina del 15 e del 16 dicembre con partenza da Ischia Porto (Piazzale degli Eroi) alle ore 9,00. La prima in direzione nord e la seconda in direzione sud dell’Isola. Per chi intendesse partecipare occorre iscriversi richiedendo l’apposito modulo da compilare scrivendo a uf.stampa@fastwebnet.it oppure richiedendolo direttamente sul posto agli incaricati.

Interverranno tra gli altri, quali collaboratori dell’iniziativa, la locale squadra di Cicli Scotto interagendo con happening culturali lungo il percorso. Una convenzione per chi vuole partecipare in bicicletta come pure soltanto agli eventi associati è stata concordata con l’Hotel Delfini ed è disponibile, per chi fosse interessato, all’indirizzo di questa pagina www.emmegiischia.com/wordpress/hotel-delfini-ischia. Durante questo tour verrà ricollegata e ricordata la locale tappa del Giro d’Italia del 1959 attraverso la memoria storica di quanti interverranno negli eventi previsti. Tornano così le squadre ciclistiche, quelle che amano confrontarsi con la poesia e il ritmo lento delle due ruote, così come accadde in Sicilia nel 2009 con l’appuntamento del 4 agosto a Rocca di Caprileone con la locale Associazione ciclistica La Madonnina per arrivare tutti insieme a S. Salvatore di Fitalia.

I libri in viaggio, peculiarità del progetto stagionale, saranno anche qui presenti nelle tre serate d’incontri in programma con “La ragione nell’amore” e “Mezzogiorno dell’animo” di cui sono autori i due curatori del progetto dell’Associazione CicloInVerso, ovvero Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli nonché con “Gli scrittori che hanno unito l’Italia” di Carmelo Ciccia. Libri che, così com’è già accaduto ad Amelia, Terni e Narni lo scorso 28, 29 e 30 settembre, andranno ad incontrarne altri del territorio che, per l’occasione, saranno l’antologica “Otto milioni”, stampata lo scorso settembre in collaborazione con l’Istituto Agostino Lauro sviluppando il tema “mare-isola”, insieme ad un’altra antologica denominata “Adotta una poesia” ed edita con la sponsorizzazione del settimanale cartaceo “Il Dispari”. Entrambi i testi, ideati da Bruno Mancini in collaborazione con Roberta Panizza, saranno offerti in dono a tutti i partecipanti agli eventi.

Il calendario degli incontri si svolgerà presso la Biblioteca Antoniana nei giorni 14 e 16 dicembre alle ore 17,30 mentre, il 15 dicembre, l’appuntamento previsto è alle 18,30. Nella hall dell’Hotel Delfini, sempre il 16 dicembre, è previsto un ulteriore incontro di congedo a partire dalle ore 21,30. Non solo libri ma anche la musica va assumendo sempre più la sua parte da protagonista nel corso della stagione all’insegna del “Love, peace and bike”.

Dal pop di Carlo Ruggiero incontrato a Terni lo scorso 29 settembre, passando per la musica colta espressa durante la serata del 3 novembre a Sant’Angelo Romano con Giulio e Pierpaolo Menichelli per arrivare, infine, alle divagazioni jazz del più prossimo 23 novembre incrociate durante la serata a tema col duo di Giulia Salsone e Bruno Zoia insieme alla voce di Elisabetta Tucci, in una ormai connaturata tradizione che nasce a partire dal 2010 con CicloPoEtica, anche ad Ischia non mancheranno musicisti mettendo in evidenza, per l’occasione, l’espressione della musica popolare con la partecipazione del cantante chitarrista Nicola Pantalone e della cantante musicista ucraina Valentina Gavrysh. Verranno proposte, tra le altre, anche alcune canzoni di repertorio ciclo-poetico. Tornano inoltre le esposizioni pittoriche, dopo quelle collettive di Messina del 2009 col Sicilia Poetry Bike, attraverso una personale di Nunzia Zambardi.

Tra i vari interventi a programma, si segnalano quelli di Enrico Buono, titolare dell’emittente televisiva Teleischia, del Presidente dell’Accademia “Giosuè Carducci” di Ischia, scrittore e giornalista  Biagio Di Meglio, di Benedetto Valentino, titolare del premio Ischia internazionale di Giornalismo e promotore del primo distretto turistico d’Italia, di Gaetano Di Meglio, titolare e direttore delle testate giornalistiche “Il Dispari” e “TgIschia“, con la premiazione delle poesie vincitrici del premio “Adotta una poesia”, nonché di una rappresentanza dell’Istituto Agostino Lauro.

Tra gli ospiti si segnalano il regista teatrale, attore e scrittore Eduardo Cocciardo accompagnato dalla lettrice Carmela Di Lustro, il reporter giornalista Gennaro Savio che opererà anche alcune riprese di una delle escursioni in bicicletta in programma e l’attrice Lucia Cassini. Sulla scia dell’incontro alla basilica di San Valentino a Terni dello scorso 29 febbraio, che ha visto un’intervista a Padre Bose da parte dei ciclo-poeti insieme ad un’altra effettuata col Baba Yogi Krishna Nath del tempio indù Kalimandir del 27 ottobre, anche in questa manifestazione la tematica della spiritualità avrà rilevanza attraverso due incontri in programma sull’Isola. Venerdì 15 dicembre, alle ore 10,30 in piazza Marina di Casamicciola, “Il Germoglio”, Associazione per la diffusione dello Yoga e della Cultura Orientale dell’Isola d’Ischia, accoglierà ciclo-poeti, artisti ed ospiti, mentre sabato 15, a partire dalle ore 19 presso la Biblioteca Antoniana, si terrà una seduta di Yoga e Meditazione.

La direzione artistica degli incontri è a cura di Roberta Panizza, mentre i conduttori nelle tre serate saranno i ciclo-poeti Vincenza Fava ed Enrico Pietrangeli insieme a Vincenzo Savarese della trasmissione sportiva “A bordocampo” di Teleischia e Marina De Caro, tra i pionieri dei progetti ischitani. Tutte le serate saranno trasmesse in diretta streaming tramite il canale www.livestream.com/lanostraisola ed alcune parti saranno montate e proposte nell’ambito della trasmissione televisiva “Da Ischia l’Arte” su Teleischia. Collaborano inoltre alla rassegna l’hotel Corte degli  Aragonesi, la Flotta Lauro, la rivista Città di Mare, il ristorante Coquille, il portale d’informazione turistica Ischia.it, il gruppo navale Ischiasea e il Centro Elaborazione Dati Contabili Se.Ra.Da.

 

Google+
© Riproduzione Riservata