• Google+
  • Commenta
21 marzo 2013

Laurea telematica – Passi da gigante per la laurea telematica. Ecco le lauree telematiche riconosciute

Passi da gigante per la laurea telematica

Quello che sta succedendo nel nostro paese è un processo unico ed inarrestabile.

La tecnologia sta finalmente prendendo il sopravvento su una popolazione il cui livello di alfabetizzazione digitale è ancora basso e su una società in cui ancora si hanno difficoltà ad accettare le carte di credito.

La laurea telematica è quindi solo la punta dell’iceberg di questo scossone tellurico ma è comunque un fenomeno da tenere sotto la lente. Se prima la laurea telematica era vista con scetticismo, ora si sta definendo sempre più come un titolo di studio valido al 100%. Scopriamo insieme come.

Nessuno storce più il naso quando si parla di laurea telematica? E’ perché le università online stanno muovendo sempre più i loro carrarmatini.

Ricercatori da incrementare e professori da assumere: è questo il percorso che stanno seguendo le università telematiche italiane che hanno intenzione di crescere ulteriormente per soddisfare le decine di migliaia di iscritti che ormai affollano le aule virtuali degli atenei online per mettere le mani infine su una laurea telematica. Potenzialmente sono ancora molti i nuovi studenti che potrebbero essere attratti dalle possibilità che concede una laurea telematica che, è giusto sottolinearlo, stan recuperando un ruolo paritetico rispetto a quelle ottenute dagli atenei convenzionali.

Ora si punta con decisione all’ampliamento del settore delle lingue, senza trascurare quello delle scienze e delle attività motorie. Il fine ultimo è quello di consolidare la propria posizione sia nell’universo culturale del paese, sia per ciò che riguarda il mercato, offrendo un ventaglio di alternative e possibilità che includa nella maniera più soddisfacente possibile esigenze e necessità di ogni potenziale nuovo studente. Lo scopo? Dare alla laurea telematica tutte le carte necessarie per stare nell’olimpo dei titoli di studio che contano.

Ecco quali sono le università telematiche riconosciute: La formazione online sta prendendo sempre più piede ma c’è formazione e formazione. Per questa ragione, per evitare di affidare il proprio futuro a persone non preparate, esistono le università telematiche riconosciute dal Ministero dell’Istruzione.

Ecco la lista delle università telematiche riconosciute dal Miur, che hanno quindi superato tutti gli step burocratici necessari:

In una primissima analisi di queste università telematiche riconosciute ci permettiamo di darvi un solo consiglio importante. Il costo della retta annuale è un fattore basilare ma fate attenzione a valutarlo nel modo corretto. Oltra alla cifra in sé, dovrete capire se sono inclusi tutor di sostegno, i libri sotto formati eBook, eventuale mensa e numero di volte in cui la lezione in eLearning può essere visualizzata.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy