• Google+
  • Commenta
13 agosto 2013

Compiti velocemente fatti bene, a casa e a scuola: trucchi e consigli

Fare i compiti velocemente
Fare i compiti velocemente

Fare i compiti velocemente

Ecco come fare i compiti velocemente sia a casa sia in classe.

Sbagliare una prova in classe o non fare i compiti a casa nella maniera corretta può esse un ostacolo difficilissimo da superare nella propria carriera scolastica.

Per fare i compiti al meglio abbiamo preparato per voi un elenco di trucchi per i compiti da fare a casa e un elenco per i compiti da fare a scuola, in modo da essere pronti a tutto e portare a casa i migliori risultati.

Ma come fare i compiti velocemente a casa al meglio?

  • Organizza il tuo tempo Ogni volta che torni a casa da scuola cerca di organizzare il tuo pomeriggio prima di metterti a tavola per pranzare. Dopo pranzo si è sempre un po’ assonnati e non si riesce a concentrarsi per poter fare i compiti velocemente e al meglio; se prima di pranzare ci si organizza il pomeriggio si è avvantaggiati. Prima di studiare rilassatevi per un po’ di tempo (poco!). Con la mente svagata e libera potete concentrarvi sul fare i compiti a casa. A seconda della quantità di compiti potete decidere quanto tempo dedicare allo studio.
  • Anticipa i compiti Nei giorni in la quantità di compiti è minore, cercate di fare i compiti per i giorni successivi. Cercate di approfittare dei pomeriggi poco impegnativi nel fare i compiti per anticiparvi qualcosa. Vi ritroverete a dover studiare meno e più facilmente nei giorni successivi.
  • Crea una scaletta Quando decidete di iniziare a fare i compiti velocemente, organizzate il vostro studio, cercate di dare priorità alle materie più difficili o quelle che ritenete più noiose, in questo modo affronterete gli ostacoli maggiori con la mente più fresca e lucida, mentre potrete fare i compiti che più vi piacciono alla fine della sessione di studio.
  • Utilizzate gli appunti Gli appunti presi durante la spiegazione del professore possono risultare fondamentali per fare i compiti velocemente. Attraverso gli appunti potete sintetizzare dei concetti molto lunghi, oppure, con la loro lettura potete avere una ”infarinatura” veloce di ciò che dovete studiare quando dovete fare i compiti.
  • Ripeti ad alta voce Quando state studiando per sostenere una interrogazione è sempre utile ripetere la materia ad alta voce. In questo modo potete avere una idea di come è la vostra esposizione della materia e al contempo memorizzare meglio i concetti chiave.
  • Non imparare a memoria Evitate sempre di imparare a memoria le nozioni senza averle realmente capite. Se nel fare i compiti imparate le nozioni a memoria, potreste anche salvarvi nell’imminente interrogazione, ma state sicuri che vi dimenticherete ciò che avete imparato e non capito e la volta successiva saranno guai.
  • Create delle mappe concettuali Un buon consiglio per fare i compiti velocemente è quello di creare delle mappe concettuali degli argomenti principali, per poter con un solo colpo d’occhio avere l’intero quadro della situazione e quindi potersi giostrare meglio nell’esposizione della materia e di tutte le informazioni
  • Studiate in posti tranquilli Quando dovete fare i compiti assicuratevi di studiare in un posto tranquillo e senza troppe distrazioni. Cercate di evitare le stanze della casa più rumorose. Evitate di studiare con il computer acceso, a meno che non vi serva per fare i compiti, il pc può essere una enorme distrazione che può farvi perdere tantissimo tempo e costringervi a fare i compiti per più tempo di quello che realmente vi serva.
  • Costanza nel fare i compiti Quando dovete fare i compiti cercate di essere costanti, dedicate ogni giorno un po’ di tempo a fare i compiti, anche solo per ripetere le materie o rileggere gli appunti. La costanza vi permetterà di non perdere mai il ritmo e di tenere sempre allenata la mente.
  • Concedetevi delle pause Quando dovete passare molto tempo a fare i compiti prendersi delle piccole pause, non può fare che bene, a patto che le pause siano poche e brevi. La mente non riesce a restare concentrata per troppo tempo continuato, quindi prendersi delle brevi pause ogni tanto fa riposare la mente e recuperare concentrazione.

Elenco di trucchi e consigli per fare i compiti velocemente a scuola al meglio

  • Leggete attentamente la traccia Quando dovete fare i compiti a scuola, che siano temi o problemi, è sempre bene leggere con estrema attenzione la traccia del compito. La traccia può essere la migliore alleata per fare i compiti velocemente a scuola, al suo interno ci sono tutte le informazioni e le direttive che ti servono.
  • Preparate una scaletta per il tema Quando dovete fare i compiti a scuola e dovete scrivere un tema iniziate con il prepararvi una scaletta delle cose che volete dire e degli argomenti che volete trattare all’interno del compito. Con una scaletta sarà incredibilmente semplice fare i compiti a scuola e non dimenticherete di parlare di qualcosa di importante.
  • Rileggete con cura la brutta Una volta fatta la scaletta e scritto una prima stesura del vostro tema, prendetevi il tempo necessario per rileggere attentamente la brutta e correggere tutti gli errori e migliorare il lessico.
  • Evitate i periodi troppo lunghi Nello scrivere il tema cercate di evitare i periodi troppo lunghi e complessi, per quanto possono essere un’ottima arma per impressionare il professore, spesso si finisce per scrivere un periodo lunghissimo e non fluido, generando una difficoltà di lettura che può essere punita dal vostro professore.
  • Controllate tutti i calcoli Nel fare i compiti a scuola che siano problemi o equazioni, quelli dei calcoli possono essere gli errori più frequenti. Controllate attentamente ogni calcolo che fate, anche il più semplice, in modo da essere sicuri al 100% del risultato e della corretta soluzione.
  • Usate solo cose che conoscete Nel fare i compiti velocemente di matematica, geometria e algebra a volte si può arrivare ad un risultato utilizzando diverse opzioni, assicuratevi di utilizzare solo le formule che conoscete meglio, anche se un po’ più lunghe rispetto ad altre. Utilizzando una formula che non si conosce bene, si possono fare degli errori che compromettono il compito.
  • Ripetete le formule Prima del giorno in cui dovete fare i compiti a scuola di matematica ripetete le formule matematiche e geometriche che avete studiato fino a quel momento, così da poter usarle al meglio durante il compito.
  • Non cadete nel panico Nell’affrontare una interrogazione, dovete evitare di farvi prendere dal panico. Cercate di rimanere tranquilli e di non agitarvi troppo, se cadete nel panico anche le domande più semplici e di cui conoscete la risposta vi sembreranno degli enigmi indecifrabili.
  • Mostrate sicurezza Quando rispondete alle domande del professore dovete far capire che siete sicuri di ciò che dite. Se il professore vi sente insicuri e titubanti potrebbe continuare ad insistere su quell’argomento e farvi cadere in errore.
  • Non fatevi trovare impreparati Tutti gli studenti sanno quanto spesso un professore interroga e con quanta frequenza può toccare a lui o no. Se pensate che la vostra interrogazione sia vicina, non fatevi trovare impreparati, studiate con maggiore cura in quel periodo, in modo da poter fare un figurone all’interrogazione.

Consigli dei professori per fare i compiti velocemente e bene

Il parere degli esperti e degli ”addetti ai lavori” è quello più autorevole, abbiamo sentito la professoressa Vivolo del Liceo R. D’Aquino per farci dare qualche consiglio su come fare i compiti a casa e a scuola.

Prof. può dare un consiglio ai ragazzi per poter fare i compiti velocemente a casa al meglio?

“Per i compiti a casa bisogna essere costanti e continui, dedicare almeno un paio di ore allo studio, anche se non si hanno da fare i compiti, è sempre bene anticipare, ripetere, essere sempre allenati.”

Essere sempre allenati e costanti nello studio non è semplice, spesso i ragazzi approfittano dei pomeriggi poco impegnati per potersi svagare.

“I ragazzi non capiscono che se studiano almeno due o tre ore al giorno in maniera costante, eviteranno di passare intere settimane sui libri con l’approssimarsi dei compiti in classe. Invece di avere interi giorni liberi e interi giorni costretti allo studio, i ragazzi potranno equilibrare le loro giornate tra lo studio e il divertimento.”

Spesso i ragazzi trovano molte difficoltà nell’affrontare i compiti in classe, cosa consiglia di fare per poter affrontare i compiti velocemente al meglio?

“I due problemi principali sono l’ansia e l’impreparazione. L’impreparazione è facilmente risolvibile con lo studio a casa, per quel che concerne l’ansia è un problema non semplicemente risolvibile, ma comunque bisogna abituarsi a situazioni di stress durante la carriera scolastica. È bene che i ragazzi superino questo problema fino a che si trovano a scuola, avendo a che fare con professore che quotidianamente li vedono e li conoscono, una volta che arriveranno all’università, i professori non saranno così comprensivi e potranno compromettere seriamente la loro carriera univesitaria.”

Vincenzo Gatta

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy