• Google+
  • Commenta
6 novembre 2013

Sconti Studenti: ecco come avere sconti studenti e risparmiare con app universitarie

Sconti Studenti
Sconti Studenti

Sconti Studenti

Gli studenti universitari cercano di risparmiare dove e come possono. Ma come poter risparmiare al meglio? Qui un utile vademecum e sconti studenti.

In genere lo studente universitario difficilmente rinuncia ai suoi divertimenti e alle sue spese secondarie, ma l’ingresso nel mondo universitario comporta delle rinunce, dei piccoli sacrifici per ottenere la desiderata corona d’alloro. Nuove spese così si prospettano al nucleo familiare quali: le tasse sempre più alte, i trasporti e i costi dei libri.

In breve studiare costa!

Costa, soprattutto, se si decide di studiare fuori, di lasciare così il “piccolo borgo natio” per far parte delle grandi realtà cittadine. Lo studente fuori sede non solo dovrà far fronte alle spese che ogni classico laureando incontra, ma a queste si aggiungono: l’affitto, le bollette e la spesa.

Tutto deve rientrare nel budget e certo non si può chiedere altro alla propria famiglia, ma come fare allora a far rientrare tutto nel budget? Come risparmiare da studente? Quali sono gli sconti studenti per gli universitari?

Ecco un utile vademecum su come risparmiare da studente e gli sconti studenti

  •  Aprirsi un buon Conto Economico come la Postepay su misura per gli studenti
  • Le spese mensili devono essere effettuate in base ai propri impegni sociali quali compleanni, ricorrenze importanti e lauree
  • Utilizzare bookcrossing che permette di scambiare gratuitamente i libri
  • Per pranzare durante i corsi portatevi delle merendine o dei panini invece di andare nei bar
  • Per risparmiare bisogna conoscere bene il proprio ateneo. Capire quali servizi offrono come corsi di inglese o di altre lingue straniere gratuit e la possibilità di praticare sport presso strutture convenzione, dove lo studente paga una cifra irrisoria.
  • Per le serate con gli amici cercate sempre l’offerta. Ora queste offerte sono praticamente dappertutto. Sono presenti sui principali social, dove il ristoratore crea in genere una pagina facebook e qui inserisce i suoi annunci e indica i giorni in cui nei suoi locali si paga meno. Anche Groupon offre un ottimo servizio a prezzi davvero competitivi.

In particolare gli sconti studenti universitari che tutti hanno ma che non tutti sanno sono i seguenti

  • Biglietto ridotto al cinema Medusa dal lunedì al venerdì,
  • Biglietto ridotto presso aree di interesse culturale (musei, mostre artistiche),
  • Riduzione del costo mensile della palestra se convenzionata con l’università,
  • Riduzione del costo del menù scelto presso le mense,
  • Riduzione dell’ingresso nei locali nei giorni indicati dallo stesso ristoratore,
  • Riduzione dell’abbonamento mensile del pullman,
  • Agevolazioni sull’acquisto di computer ad esempio l’Apple applica uno sconto per gli studenti di architettura,
  • Sconti sui libri,
  • Determinate banche offrono tasse agevolate per gli studenti che non possono offrire reali garanzie.

Compresi gli sconti studenti per gli universitari, passiamo ora allo step successivo: fare la spesa in maniera intelligente. Bisogna prima di tutto stare attenti alle offerte proposte dai supermercati anche perché queste promozioni spesso non si rivelano tali, ma soprattutto bisogna comprare ciò che serve senza incorrere nello sbaglio che solo perché scontato si può acquistare, anche perché potremo ritrovarci il frigo pieno di cose poco sfruttabili per tutti i giorni.

Ecco quindi alcuni consigli per fare la spesa in maniera intelligente, per risparmiare da studente e possibili sconti studenti:

  • Bisogna preparare una lista delle cose che servono,
  • Confrontate i prezzi tra più marche dello stesso prodotto,
  • Valutate i prodotti in base al rapporto qualità prezzo,
  • Congelate i piatti che non sono stati consumati,
  • Evitate di comprare cibi da asporto,
  • Un utile sito che vi offre indicazioni su quali siano i supermecati che offrono maggiori sconti sui prodotti indicati è Klikkapromo

Per quanto riguarda il vestiario, qui trovare sconti studenti è davvero difficile. Ma gli outlet per un giovane studente universitario rappresentano il giusto compromesso si risparmia, vengono acquistati capi firmati e di qualità.

Qui di seguito vi riportiamo l’elenco degli Outlet Village in tutta Italia dove troverete sconti studenti:

Abruzzo
Città Sant’Angelo Village

Campania
La Reggia Designer Outlet

Emilia-Romagna
Castel Guelfo The Style Outlets
Fidenza Village

Friuli-Venezia Giulia
Palmanova Outlet Village

Lazio
Castel Romano Designer Outlet
Soratte Outlet Shopping
Valmontone Outlet

Lombardia
Franciacorta Outlet Village
Mantova Outlet
Segrate Outlet Village

Piemonte
Mondovicino Outlet Village
Vicolungo The Style Outlets
Serravalle Designer Outlet

Puglia
Molfetta Outlet

Sardegna
Sardinia Outlet Village

Sicilia
Sicilia Fashion Village

Toscana
Barberino Designer Outlet
The Mall
Valdichiana Outlet Village

Veneto
Veneto Designer Outlet

Per la vita da studente universitario non esistono solo il vestiario e la spesa, ma anche le interazioni sociali sono importanti.

Ecco anche qui alcuni consigli su come risparmiare e usufruire di sconti studente:

  • Confrontate i pacchetti offerti dai vari gestori

Risparmiare sulle bollette si può, ecco come:

  • Spegnere le luci della stanza se vuota
  • Acquistare le lampadine a basso consumo
  • Gli elettrodomestici non devono essere lasciati in stand-by
  • Utilizzate il computer secondo la modalità “risparmio energetico”
  • Spegnere il modem durante la notte
  • Non dimenticate di staccare i vostri dispositivi mobili o altro dalle prese una volta caricati
  • Per chi usufruisce della tariffa bioraria è consigliabile usare gli elettrodomestici dalle 19 alle 7 del mattino, nel week-end e nei giorni festivi

Infine per concludere non dimentichiamoci che, oltre gli sconti studenti che vengono applicati da strutture convenzionate con l’Università, sono presenti anche delle applicazioni utili scaricabili gratuitamente e che facilitano la vita di ogni studente universitario.

Le principali app per sconti studenti sono:

  • Evernote che permette di registrare le lezioni, prendere appunti digitali, allegare ad essi documenti e note di ogni materia,
  • Libretto universitario che consente di poter visualizzare la propria media e anche di prevedere una successiva in base al prossimo esame,
  • Pocket che permette di registrare e di inserire le notizie più importanti in relativi documenti,
  • Astro File Manager che consente di spostare, copiare, incollare, rinominare file e cartelle e decomprimere archivi ZIP e TGZ,
  • La Open University Anywhere  permette di scaricare tutti i libri di testo, video e altri materiali.

Risparmiare si può! Occorrono solo dei piccoli accorgimenti per poter vivere senza troppo stress e soprattutto senza arrivare a fine mese senza soldi. L’importante è razionalizzare le spese e utilizzare e conoscere dove vengono applicati gli sconti studenti.

Google+
© Riproduzione Riservata